Electronic Arts rilascia SimCity BuildIt nello store neozelandese

24 ottobre 2014 Nessun commento

Electronic Arts ha finalmente rilasciato SimCity BuildIt, titolo del quale vi abbiamo parlato lo scorso 11 settembre, seguendo l’annuncio effettuato dall’azienda americana. Per ora, però, si tratta di un soft lunch, che ha portato il gioco a essere disponibile esclusivamente in Nuova Zelanda e in Canada, per Android, come consueto. Come era già stato specificato, SimCity BuildIt non vuole essere un porting della versione PC su mobile, anzi un gioco a sé stante, che possa offrire un’esperienza unica. Come tutti i SimCity l’obiettivo è quello di creare una città da gestire, da soddisfare, da far crescere insieme con voi, in quanto sindaco. Nei primi minuti di gameplay che abbiamo potuto vedere abbiamo riscontrato un’ottima precisione nel riproporre quanto offerto dalla controparte per computer, oltre ovviamente a un buon livello di grafica, sia nei dettagli che nelle animazioni di costruzione degli edifici. Restano ovviamente i dubbi sull’end game, sull’evolversi della situazione, soprattutto se paragonato alla versione Deluxe, che venne rilasciata nel 2010 con non poche critiche da parte dell’utenza per la sua estrema facilità nel gestire una metropoli che non avrebbe mai potuto portare al game over né avrebbe mai potuto mettervi in condizioni di difficoltà. SimCity BuildIt per ora, ricordiamo, è disponibile soltanto nell’App Store della Nuova Zelanda. Per la release in Europa dovremo attendere ancora qualche settimana.

Source

Tag:

Electronic Arts rilascia SimCity BuildIt nello store neozelandese

24 ottobre 2014 Nessun commento

Electronic Arts ha finalmente rilasciato SimCity BuildIt, titolo del quale vi abbiamo parlato lo scorso 11 settembre, seguendo l’annuncio effettuato dall’azienda americana. Per ora, però, si tratta di un soft lunch, che ha portato il gioco a essere disponibile esclusivamente in Nuova Zelanda e in Canada, per Android, come consueto. Come era già stato specificato, SimCity BuildIt non vuole essere un porting della versione PC su mobile, anzi un gioco a sé stante, che possa offrire un’esperienza unica. Come tutti i SimCity l’obiettivo è quello di creare una città da gestire, da soddisfare, da far crescere insieme con voi, in quanto sindaco. Nei primi minuti di gameplay che abbiamo potuto vedere abbiamo riscontrato un’ottima precisione nel riproporre quanto offerto dalla controparte per computer, oltre ovviamente a un buon livello di grafica, sia nei dettagli che nelle animazioni di costruzione degli edifici. Restano ovviamente i dubbi sull’end game, sull’evolversi della situazione, soprattutto se paragonato alla versione Deluxe, che venne rilasciata nel 2010 con non poche critiche da parte dell’utenza per la sua estrema facilità nel gestire una metropoli che non avrebbe mai potuto portare al game over né avrebbe mai potuto mettervi in condizioni di difficoltà. SimCity BuildIt per ora, ricordiamo, è disponibile soltanto nell’App Store della Nuova Zelanda. Per la release in Europa dovremo attendere ancora qualche settimana.

Source

Tag:

Facebook annuncia Rooms per iOS

23 ottobre 2014 Nessun commento

Attraverso il proprio blog, Facebook ha annunciato la release di Rooms, un’app disponibile per ora negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in alcuni altri Paesi anglofoni non precisamente specificati. Ovviamente l’app è stata rilasciata su iOS. «La cosa più magica dell’alba del web fu quella di riuscire a connettere le persone che non avreste mai incontrato diversamente nella vita quotidiana». L’esordio della presentazione di Rooms è questo, significativo ed emozionale, una scelta che convince. Ispirandosi al concetto di incontro e al luogo nel quale avviene il match, che in passato era il forum, poi integrato da message boards e chatrooms, la nuova app di Facebook nasce con l’obiettivo di creare posti appositamente per le vostre passioni e invitare le persone che le condividono con voi. Una stanza è un posto dove raccogliere foto, video e testi basandosi su un argomento specifico e deciso da chi ha creato la stanza. Chi ha avuto accesso alla versione beta ha già deciso di creare stanze sulla boxe, sul parkour, sui pasti cucinati a casa e così via: ci sono anche stanze chiamate “Kicks From Above” che parla di scarpe fotografate in posti particolari. Room, inoltre, è aperta a qualsiasi tipo di modifica e dà la possibilità di modificare il testo, le emoji o anche il tasto “mi piace”, aggiungendo colori e fotografie dedicate, personalizzare i permessi delle persone e anche decidere quali contenuti non posso essere linkati all’interno di una stanza. Il team di Room è attualmente al lavoro per creare dei tools che vi permetteranno di ritrovarvi in un posto perfetto, accogliente e a misura di tutti gli utenti. La particolarità più grande, però, di Rooms, e che sicuramente dividerà e spaccherà in due parti l’opinione comune risiede nell’identificazione dell’utente all’interno di una stanza: sarà dato libero sfogo alla

Source

Tag:

TestFlight è disponibile per tutti gli sviluppatori

23 ottobre 2014 Nessun commento

TestFlight, il servizio che consente di far provare le app prima della loro disponibilità su App Store, è ora ufficialmente aperto a tutti gli sviluppatori, dopo una prima fase di beta testing. TestFlightiTunes S.a.r.l.Categoria: UtilityGratis Come vi avevamo anticipato in un nostro articolo di qualche tempo fa, il beta testing delle applicazioni è sempre stato uno dei pochi punti deboli dello sviluppo su iOS, quindi non ci ha sorpreso il fatto che l’integrazione di TestFlight in iOS 8 fosse stata accolta con molto clamore al WWDC 2014. In seguito all’annuncio del nuovo iPhone 6, Apple ha finalmente pubblicato su App Store l’applicazione TestFlight, applicazione che permette di installare e testare applicazioni beta sui propri dispositivi iOS. Dopo aver ricevuto l’invito da parte di un developer, potremo installare le nuove versioni dell’app non appena queste verranno pubblicate, permettendoci così di fornire un feedback agli sviluppatori circa le funzionalità testate. Per iniziare ad usare TestFlight, sarà necessario seguire diversi passaggi: Lo sviluppatore avrà bisogno del nostro indirizzo email per inoltrarci un invito; A questo punto basterà accettare l’invito e installare la build prerelease dell’app; L’app TestFlight invierà notifiche in base alla disponibilità di nuove versioni; Per aggiornare l’app all’ultima versione, dovremo semplicemente premere su “Aggiorna”. Gli sviluppatori potranno invitare gli utenti tramite il sito di iTunes Connect: sarà necessario un’apposita versione dell’app da caricare sul sito, scegliere quali versioni rilasciare e invitare gli utenti tramite i loro indirizzi email. Ogni sviluppatore può invitare 1000 tester per ogni singola app. TestFlight è disponibile su App Store e può essere scaricato gratuitamente a questo indirizzo.

Source

Tag:

Mantieni sotto controllo i tuoi risparmi sul Mac con Monewiz

23 ottobre 2014 Nessun commento

Di questi tempi ormai è sempre più opportuno avere un occhio di riguardo sulle spese che si fanno. I soldi servono, è inevitabile, si vive per guadagnare e si vive per spenderli. Ma dove vanno a finire tutti i nostri risparmi? Siamo degli abili amministratori delle nostre spese singole/familiari e riusciamo a non privarci di niente  riuscendo addirittura a risparmiare qualcosa per il futuro? Per tenere conto di tutto ciò oggi vi presento MoneyWiz per Mac che cambierà sicuramente il modo di amministrare i soldi con un utilissimo e approfondito resoconto dei nostri soldi.

L’applicazione MoneWiz è stata sviluppata da SilverWiz LTD. Potrete trovare questa fantastica applicazione utility per gestire le vostre finanze sul Mac App Store al prezzo di 21.99 euro, prezzo più che accettabile considerando l’egregio lavoro che svolgerà per garantirvi un controllo delle vostre finanze totale.

MoneyWiz – Finanza PersonaleSilverWiz LtdFinanza21,99 €Download

 Inutile dire che ritengo quest’app un must have sul proprio Mac. L’applicazione è davvero assai intuitiva e davvero molto semplice da usare. Non appena apriremo per la prima volta l’applicazione si aprirà una piccola guida che ci illustrerà come comportarci, di attivare un account moneywiz per renderci la sincronizzazione su tutti i dispositivi molto più semplice: mettiamo di essere in giro un giorno e dobbiamo annotare una spesa subito per paura di dimenticarci ma non avremo il Mac con noi (per ovvi motivi) basterà prendere il vostro iDevice e segnarlo li sull’applicazione moneywiz per poi ritrovarvi tutte le spese a casa non appena rientrerete e collegherete il vostro account.

Insieme alla creazione di un account subito, per iniziare ad usare l’applicazione, MoneyWiz vi chiederà di creare il vostro primo conto o bilancio. Potrete scegliere  nel caso si scelga di aprire un nuovo conto tra 4 tipologia: corrente, di casa, crediti e risparmi. Nel caso invece si decida di aprire un bilancio avremo a disposizione delle impostazioni da gettare per

Source

Tag:

Gameloft aggiorna il racing game GT Racing 2

23 ottobre 2014 Nessun commento

Gameloft ha rilasciato il primo aggiornamento del gioco “GT Racing 2″, uno dei migliori titoli di corse per iPhone. GT Racing 2: The Real Car ExperienceGameloftCategoria: GiochiGratis GT Racing 2 è il secondo capitolo della famosa saga di racing game sviluppata da Gameloft che permetterà agli utenti di divertirsi sfrecciando su diverse piste a bordo di famose auto tra cui Alfa Romeo, Chrevolet e Renualt, soltanto per citarne alcune. GT Racing 2 è un gioco molto divertente e rappresenta una valida soluzione per tutti coloro che sono alla ricerca di un racing game ben fatto con numerose funzionalità ed opzioni, ma che non cercano una simulazione di corse d’auto. Le automobili sono ben realizzate e la grafica è sicuramente uno degli elementi che dovrebbero spingere gli utenti a considerare il download di questo gioco. Su App Store sono disponibili diverse alternative, ma riteniamo che GT Racing 2 possa essere considerato come uno dei più interessanti giochi del suo genere. Unica nota negativa, a cui ormai ci siamo rassegnati, è la presenza di acquisti in-app che spingono l’utente a spendere soldi veri per ottenere dei miglioramenti da applicare per avere un aiuto durante le corse. La recensione completa è disponibile qui. La versione 1.4.0 aggiunge le seguenti novità:  Disputa gare più avvincenti con la NUOVA DIFFICOLTÀ CPU; Colleziona questi BOLIDI: Savage Rivale Roadyacht GTS, Lamborghini Aventador LP 700-4, Lamborghini Veneno, Lamborghini Countach 25° anniversario; Competi nella nuova serie di eventi a tempo limitato della COPPA GT per vincere premi mai visti!; Dai un’occhiata alla nuova funzionalità SQUADRE CONSIGLIATE per trovare la squadra più adatta a te; Resta sempre al passo con le novità e gli aggiornamenti di GT Racing 2 grazie al nuovo widget per iOS 8; Fai un vero affare con i nuovi PACCHETTI DI AUTO che includono dei POTENZIAMENTI PREINSTALLATI; Potenziamenti

Source

Tag:

Tweak compatibili con iOS 8.x: ecco la lista completa

23 ottobre 2014 Nessun commento

Hai eseguito il jailbreak di iOS 8 seguendo la nostra guida e non sai cosa installare? Hai paura di configurare dei tweak che potrebbero causare problemi al tuo iPhone? A seguire raccogliamo l’elenco dei tweak attualmente compatibili con iOS 8.0, 8.0.1, 8.0.2 e 8.1. Al momento della scrittura di questo articolo, i tweak compatibili con iOS 8.x sono solo i seguenti: A Best VoIP APP – Tinkle BatteryLife BTstack Cydia Cydia Substrate f.lux Filza File Manager FlipControlCenter iCleaner iCleaner Pro MobileTSS MxTube NewTerm OpenSSH OpenSSL PowerApp PreferenceLoader Snes9x EX+ Zeppelin Se ne avete individuati altri che funzionano senza problemi su iOS 8.0 e successivi, indicateceli tramite i commenti.

Source

Tag:

Il CEO di Nike parla di una possibile collaborazione con Apple

23 ottobre 2014 Nessun commento

Tornando indietro ad Aprile ci viene in mente la decisione di Nike di eliminare la sua divisione hardware per lo sviluppo di dispositivi indossabili e la decisione di focalizzarsi solo sul software. Dopo svariate voci che parlavano quindi di una partnership con Apple, ora si ritorna a parlare di questa possibile collaborazione a seguito di un’intervista rilasciata dal CEO a Bloomberg. Il CEO di Nike, Mark Parker, ha rilasciato un’intervista a Bloomberg. Nell’intervista, la giornalista Stephanie Ruhle ha rivolto alcune domande a Parker parlando anche di Apple e della possibile collaborazione tra le due aziende. Il CEO di Nike dice che l’azienda non vuole abbandonare completamente il mercato dei dispositivi fitness indossabili. Parker ha detto che nel futuro vedremo sempre più dispositivi del genere, anche se già ora ce ne sono svariati. Solo che in futuro, vedremo dispositivi sempre più integrati, eleganti e funzionali. L’uomo si è detto entusiasta dei prodotti che potremo vedere in futuro e, a riguardo di Apple, ha spiegato che le due aziende insieme sono capaci di fare cose che da sole non riuscirebbero a fare. Quindi Apple fa parte del piano futuro di Nike e viceversa. Chissà che in futuro non possano uscire degli Apple Watch in collaborazione con Nike, magari proprio la versione sport (una versione che farebbe riconquistare all’azienda sportiva tantissimo terreno). Ricordiamo che Apple non è nuova a collaborare con Nike, basti pensare ai sensori Nike che funzionavano con iPod e iPhone. [via]

Source

Tag:

Tumblr per iOS si aggiorna con un nuovo lettore video

23 ottobre 2014 Nessun commento

L’app di Tumblr è stata aggiornata con diverse e importanti novità. TumblrTumblr, Inc.Categoria: Social networkGratis Si tratta dell’applicazione ufficiale di Tumblr per iOS che ci permetterà di accedere direttamente al nostro blog personale e di seguire autori ed artisti da tutto il mondo con la possibilità di condividere contenuti multimediali di qualsiasi genere. Potremo infatti pubblicare qualsiasi cosa come video, foto, citazioni, chat, link e testi, ma anche creare dei blog multipli da gestire direttamente dall’applicazione senza problemi. Sono presenti anche controlli avanzati per gestire bozze, mettere in coda i post come anche la possibilità di leggere e rispondere ai nostri messaggi. Grazie poi all’ultimo aggiornamento potremo, attraverso un tasto apposito, accedere rapidamente alla fotocamera ed è infine presente il supporto offline per postare, rispondere e rebloggare anche quando non siamo connessi ad Internet. Ecco un breve riepilogo delle funzionalità principali: Posta qualsiasi cosa: condividi foto, video, citazioni, chat, link e testi; Blog multipli: gestisci tutti i tuoi blog senza fatica; Controlli avanzati: salva bozze, metti in coda i post e molto di più; Messaggi: leggi e rispondi ai tuoi messaggi; Accesso veloce alla fotocamera: striscia il tasto per la composizione verso l’alto; Supporto offline: posta, marca con mi piace, rispondi e reblogga anche quando non sei connesso. Ecco le novità della versione 3.7.1: Nuovo lettore video: Adesso puoi vedere i video direttamente nella dashboard; Commenti nei reblog: Puoi eliminarli facilmente con il tocco di un dito; Autenticazione a due fattori: Non devi più copiare il codice dal web. Adesso ti inviamo un messaggio veloce sul telefono, oppure puoi usare la tua applicazione per l’autenticazione preferita. Tumblr è disponibile su App Store e potrà essere scaricato a questo link in modo completamente gratuito.

Source

Tag:

BlackBerry ci crede ancora e punta sull’innovazione: “Faremo cose che gli altri non faranno”

23 ottobre 2014 Nessun commento

BlackBerry, pioniera degli smartphone nel mondo, non sta certo attraversando un bel periodo, stando alle vendite dei dispositivi BB10 e all’andamento del bilancio aziendale. In effetti, BlackBerry potrebbe rappresentare anche un’opportunità per molte aziende, opportunità di acquisizione, ne sa qualcosa Lenovo, che cerca di acquisire l’azienda da anni e sembra esserci quasi riuscita, stando a quanto rileva il WSJ.
Ma Diego Ghidini, Director Business sales di BlackBerry in Italia,  tira dritto e crede molto in BlackBerry. Recentemente, infatti, ha rilasciato una bella intervista (che potete leggere qui) in cui ha fissato i paletti in cui si muoverà l’azienda canadese.
Il Dott. Ghiaini punta tutto sull’innovazione: “La risposta sta nell’innovazione, nel fare qualcosa che altri non fanno. Perché farlo meglio non basta più, qui si gioca la competizione. I nostri dispositivi, per esempio, assicurano sul lavoro un livello di produttività maggiore rispetto ad altri, ma anche questo non è più sufficiente.” 
Noi vogliamo soffermarci sul concetto di innovazione. Qual è l’innovazione nel mobile negli ultimi anni? Dispositivi rivoluzionari non se ne vedono da anni, forse l’ultima rivoluzione è stata proprio l’iPhone 3G. Ma qual è la rivoluzione che sta seguendo BlackBerry? Un OS proprietario? Oppure un design innovativo, come il Passport, che però offre numerosi problemi di impugnatura e gestione con una mano?
Ad ogni modo, riuscirà Blackberry ad aggredire il segmento business, che è probabilmente il segmento che per vocazione è sempre stato quello preferito dalla mora, e viceversa? Quale innovazione può mai offrire un’azienda che è sull’orlo del baratro?
Fonte

Source

Tag: