Un giorno Siri risponderà alle chiamate e trascriverà i messaggi della segreteria telefonica

4 agosto 2015 Nessun commento

I dipendenti di Apple sono i primi a testare le future funzionalità che un giorno arriveranno a noi utenti della Mela. Cosa bolle nel pentolone della Mela?

Source

Tag:

Un giorno Siri risponderà alle chiamate e trascriverà i messaggi della segreteria telefonica

4 agosto 2015 Nessun commento

I dipendenti di Apple sono i primi a testare le future funzionalità che un giorno arriveranno a noi utenti della Mela. Cosa bolle nel pentolone della Mela?

Source

Tag:

iPhone 6C potrebbe arrivare nel Q2 del 2016

4 agosto 2015 Nessun commento

Dopo aver letto la notizia di qualche giorno fa che parlava di un lancio sospeso per iPhone 6C arrivano nuove voci e indiscrezioni che parlano di un probabile lancio pianificato per il Q2 del 2016. Quindi potremmo vedere il prossimo iPhone 6C tra circa un anno. Digitimes ha riportato che i produttori di iPhone per Apple si stanno preparando a lavorare sul successore di iPhone 5C, anche se il lancio del prodotto non è previsto per quest’anno. Molti pensavano che il device fosse stato addirittura cancellato, ma questa voce parla solo di uno slittamento del lancio al Q2 2016, a conferma di alcuni rumor precedenti. Digitimes inoltre parla di chip a 16 nanometri per il prossimo iPhone 6C. E’ ovvio che questo è un rumor e va trattato come tale quindi va preso con le pinze. Ne sapremo di più nei prossimi mesi. Fonte: 9to5Mac

Source

Tag:

Le auto di Apple Maps arrivano in Italia

4 agosto 2015 Nessun commento

Lo sapevamo e non è certo un segreto dato che nel sito Apple vengono riportate le location di mappatura del servizio “street view” made in Cupertino ma le macchine di Apple sono arrivate in Italia e noi possiamo mostrarvi le prime foto delle vetture sul suolo italico. Negli scorsi giorni le abbiamo viste e vi riportiamo qualche scatto gentilmente offerto da un nostro utente. Le due automobili in questione, grandi suv neri con tutte le apparecchiature di mappatura ben visibili, avevano targa tedesca ed in questo scatto avevano appena imboccato l’autostrada Milano sud direzione Bologna. Un nostro utente che ringraziamo, Gianluca (il primo utente italiano ufficialmente riconosciuto da iPhoneItalia come primo stalker di auto di Apple Maps) ci ha fatto sapere che, come sapevamo, le auto erano indirizzate verso Roma e che avrebbero fatto rientro in Germania dopo tre giorni di “mappatura” che, da quanto sappiamo, continuerà per tutto il mese di Agosto e che dovrebbe riuscire a mappare interamente la città eterna. La strada per mappare tutto il mondo e “tutto il mondo” come sta facendo Google richiederà molti anni e non si sa ancora quando questo servizio sbarcherà ufficialmente se con iOS 9, o un update minore come iOS 9.1 (più probabile, forse). Non è dato sapere nemmeno se Apple sta procedendo a mappare in “3D” in stile “flyover” o sta procedendo ad un approccio simile a Street View (speriamo con risultati migliori). Paradossalmente aver deciso di cominciare dopo il servizio di mappatura delle strade comporterà un indubbio vantaggio e sarà quello di avere delle mappature più aggiornate (non è un mistero che le auto google in molti posti in italia siano passate molti anni fa, ormai) e che avere una mappa più recente possibile non sia certo un dettaglio su questo servizio. Non

Source

Tag:

Readdle compie 8 anni e sconta le sue app!

4 agosto 2015 Nessun commento

Readdle compie gli anni! E per l’occasione decide di scontare al 50% le sue app presenti su App Store. Questa potrebbe essere l’occasione giusta per trovare le app che vi servono. Readdle compie 8 anni e per festeggiare mette in sconto le sue applicazioni per iOS. “Oggi celebriamo il nostro ottavo anniversario da quando siamo diventati una delle prime 100 società su App Store. Non è una esagerazione dire che abbiamo alle spalle un viaggio incredibile. Ciò che è iniziato come soli quattro ragazzi in Ucraina che avevano lasciato il loro lavoro quando hanno visto il primo iPhone sul mercato, è diventato un appassionato team di 75 individui di talento sparsi nel mondo. Non avremmo potuto fare nulla di tutto questo senza di voi, ed è per questo che vogliamo ringraziarvi con uno sconto del 50%.” – queste sono le parole di Readdle pubblicate sulla pagina dedicata ai ringraziamenti per i traguardi raggiunti. Per l’occasione infatti, le App di Readdle sono scontate del 50%: Scanner Pro – da 6,99€ a 2,99€ Scanner Pro 6 by ReaddleIgor ZhadanovCategoria: Economia2,99 € PDF Expert 5 – da 9,99€ a 4,99€ PDF Expert 5 – Fill forms, annotate PDFs, sign documentsIgor ZhadanovCategoria: Produttività4,99 € Printer Pro – da 6,99€ a 2,99€ Printer Pro – print documents, photos, web pages and email attachmentsIgor ZhadanovCategoria: Produttività2,99 € Calendars 5 – da 6,99€ a 2,99€ Calendars 5 – Smart Calendar and Task Manager with Google Calendar SyncIgor ZhadanovCategoria: Produttività2,99 € PDF Converter – da 6,99€ a 2,99€ PDF Converter – Save Documents, Web Pages, Photos to PDFIgor ZhadanovCategoria: Economia1,99 € Le altre app come Spark e Documents restano gratuite.

Source

Tag:

La nuova beta di OS X El Capitan rivela nuove informazioni sui prossimi iMac

4 agosto 2015 Nessun commento

Siamo pronti al grande evento in cui Apple ci presenterà i nuovi dispositivi? Nell’attesa eccovi qualche rumor

Source

Tag:

Apple Music con design migliorato e funzioni più accessibili in iOS 9

4 agosto 2015 Nessun commento

Apple Music, ormai disponibile da circa un mese, continua la sua crescita, tanto da aver già raggiunto i 10 milioni di iscritti. Un traguardo molto importante per Apple, ma senza tralasciare il fatto dei tre mesi gratuiti che permettono di testare il servizio senza alcun costo aggiuntivo. Un vero confronto con gli altri servizi di musica in streaming potrà essere fatto tra qualche mese, quanto il periodo di prova sarà terminato. Nel frattempo, a Cupertino, continuano incessantemente i lavori per iOS 9, il sistema operativo atteso con l’uscita dei nuovi iPhone. Alcuni screenshot mostrano miglioramenti grafici proprio per quanto riguarda Apple Music. iOS 9 è in continua evoluzione, anche per quanto riguarda il nuovo servizio di streaming musicale Apple Music. Nel caso odierno si parla di grafica, un nuovo design sicuramente più adatto allo stile Apple. Come potete vedere dalle immagine, sono stati smussati leggermente gli angoli e semplificato l’accesso ad alcune funzioni. L’impatto visivo ne risente e risulta, ora, più confortevole e, perché no, anche più accattivante. Mentre in iOS 8.4, aprendo l’app “Musica” e relativo servizio Apple Music si visualizza a schermo l’apposito menu con varie funzionalità e opzioni tra cui scegliere. Ad essere un po’ sinceri (diteci anche la vostra) da l’impressione di essere leggermente “sovraccaricato”… troppe voci invadono lo schermo, coprendolo quasi interamente. Con iOS 9, Apple sta cercando di migliorare questo impatto visivo, rendendo il tutto più “soft“, come dire, un layout che rispecchia di più lo stile tanto desiderato e ormai da tempo disponibile in iOS.  via – macworld.com

Source

Tag:

Konami persegue il mobile: Nikkei svela l’inquietante stile di vita dei dipendenti

4 agosto 2015 Nessun commento

Stando a quanto riportato da Nikkei, rivista finanziaria giapponese, Konami – la casa sviluppatrice di Metal Gear, Silent Hill e Pro Evolution Soccer – sta cercando di spostare tutta la propria attività, combattendo la tradizione, verso un altro modo di realizzare i videogiochi, modificando completamente la propria filosofia. Dopo aver lanciato nel 2010 Dragon Collection, divenuto un successo in pochissimo tempo, Konami si è resa conto di poter sviluppare titoli a basso costo e con alto profitto, così da spostare completamente il proprio focus sulla realizzazione di social game a scopo lucrativo piuttosto che titoli tradizionali per hardcore gamers. Non è assolutamente una sorpresa il fatto che Konami, in un Paese come il Giappone, abbia preso questa strada: d’altronde il Sol Levante ha scoperto da poco l’incredibilità popolarità che può avere un titolo mobile e Nikkei ha voluto sottolineare proprio che questo cambiamento era abbastanza fisiologico (oltre a sottolineare che per Metal Gear Solid V, in uscita il primo settembre prossimo, l’azienda giapponese ha speso più di 10 miliardi di yen, 80 milioni di dollari). Nikkei ha anche voluto sottolineare alcuni dei punti focali della trasformazione di Konami, ponendo l’accento sul fatto che l’azienda nipponica sta avvicinandosi sempre più a un regime totalitarista pur di ottenere i profitti ricercati: Kojima Production, per esempio, lo studio dietro lo sviluppo di Metal Gear Solid V e dell’intera saga, ora è semplicemente nota come Number 8 Production Department, con i computer dell’ufficio che non sono connessi a internet e possono mandare soltanto messaggi internamente; l’allontanamento durante la pausa pranzo è monitorato con delle tessere a tempo, chi si intrattiene troppo tempo fuori dall’azienda viene richiamato pubblicamente; sono state installate delle videocamere nei corridoi non per la sicurezza, ma per monitorare i movimenti dei dipendenti di Konami. Infine tutti i game developer che non sono

Source

Tag:

In arrivo la demo di Pes 2016

4 agosto 2015 Nessun commento

Konami rilascerà la demo di Pes 2016 su consolle il 13 Agosto. La sfida calcistica stà per iniziare.

Source

Tag:

Ultimi test per il gioco horror Until Dawn

3 agosto 2015 Nessun commento

SuperMassive Games conferma che il suo survival horror Until Dawn è entrato in fase gold ed è pronto per la masterizzazione e stampa. Il gioco in esclusiva per PlayStation 4 verrà venduto a partire dal 26 Agosto 2015.

Source

Tag: