iPhone ed Apple CarPlay finalmente l’integrazione diventa wireless

24 febbraio 2017 Nessun commento

iPhone ed Apple CarPlay possono finalmente integrarsi senza necessità di utilizzare il classico cavetto USB. Tutto questo grazie ad Harman, che ha presentato un proprio sistema di infotainment che integra appunto questa nuova possibilità. Si intravedono nuovi scenari di espansione per la “mela morsicata”.

Fa sicuramente strano pensare come una soluzione del genere possa essere arrivata proprio da Harman, azienda che è stata recentemente acquisita da Samsung. Del resto però, gli affari sono affari, ed Apple CarPlay si sta facendo sempre più strada nel settore dell’infotainment delle automobili, grazie soprattutto ad una perfetta integrazione con iPhone.
Harman dovrebbe integrare questo nuovo sistema per la prima volta su di una BMW, visto che è stata utilizzata propria la plancia di una delle automobili dell’azienda tedesca per immortalare l’immagine che vedete in evidenza in questo articolo, e che mostra appunto l’integrazione wireless tra Apple CarPlay ed iPhone.
Si aprono dunque nuovi scenari di espansione per il colosso di Cupertino, come detto in apertura. Il passaggio ad un’integrazione wireless può sembrare cosa da poco nel 2017, ma in realtà potrebbe rivelarsi determinante in un settore come l’infotainment per le automobili, dove di fatto la situazione è ancora estremamente “acerba”, e gli equilibri di mercato devono di fatto essere ancora scritti.
Link all’articolo originale: iPhone ed Apple CarPlay finalmente l’integrazione diventa wireless

Source

Tag:

Problemi di sicurezza ai server, Apple interrompe il rapporto con la Super Micro Computer

24 febbraio 2017 Nessun commento

Secondo The Information, Apple ha scovato una serie di potenziali problemi di sicurezza con almeno un server utilizzato per alimentare alcuni servizi web dell’azienda. Per questo motivo, è stata presa una drastica decisione.

Proprio a causa di questi potenziali problemi, e considerando il fatto che in quel server venivano conservate anche informazioni legate ai clienti, Apple ha deciso di interrompere la sua partnership con la Super Micro Computer che gestiva proprio quelle macchine.
I responsabili della Super Micro Computer hanno confermato l’accaduto, rassicurando però gli utenti sul fatto che non c’è mai stata alcuna violazione ai server, “ma le potenziali minacce hanno convinto Apple a prendere questa decisione“.
Anche Apple ha commentato questa decisione: “Apple è fortemente impegnata a proteggere la privacy degli utenti e la sicurezza dei dati archiviati sui server. Monitoriamo costantemente la presenza di eventuali attacchi ai nostri sistemi, lavorando a stretto contatto con i vari fornitori”. 
Apple sta anche lavorando per trasferire tutti i server in-house, così da non doversi più affidare a partner terzi per alimentare i propri servizi web.
Link all’articolo originale: Problemi di sicurezza ai server, Apple interrompe il rapporto con la Super Micro Computer

Source

Tag:

Auricolari Wireless Sport di dodocool in offerta per i nostri utenti

24 febbraio 2017 Nessun commento

I nuovi auricolari in-ear wireless di dodocool, pensati soprattutto per chi ama fare sport, possono era essere acquistati con uno sconto esclusivo previsto per i nostri utenti.

Dotati di connessine Bluetooth 4.1 in grado di assicurare un consumo limitato di energia (sia per l’auricolare che per il dispositivo collegato), questi auricolari della dodocool sono disponibili con cavo di colore rosso e con una custodia che ci permette di trasportarli comodamente in borsa. Nella confezione troviamo anche il cavo di ricarica e 1 set di gommini e di gancetti in-ear (S, L). Ottimo il comfort.

Gli auricolari sono dotati di una clip magnetica che consente di unirli per appoggiarli comodamente sul petto quando non le stiamo utilizzando. Design minimal e moderno, cavo di ottima qualità, controller con tasti volume e play/pause da rivedere (l’azienda ha usato plastica di scarsa qualità per questo componente…). Il microfono assicura una buona qualità audio, e un apposito tasto permette di rispondere direttamente dagli auricolari.

Il tutto è realizzato comunque con materiali resistenti a pioggia e sudore. La batteria assicura circa 7 ore di autonomia, con indicatore LED che mostra lo stato della connessione e il livello di carica della batteria.

 
Qualità audio buona per alti e medi, molto meno per i bassi. Volume molto elevato, isolamento acustico perfetto.
Gli auricolari sono disponibili al prezzo di 24,99€, con sconto di 7€ inserendo il codice VXHQPC2Z in fase di ordinazione. Il codice è valido fino al 28 febbraio.
Link all’articolo originale: Auricolari Wireless Sport di dodocool in offerta per i nostri utenti

Source

Tag:

Attacco a Cloudflare, password a rischio per molte app iOS (e non solo)

24 febbraio 2017 Nessun commento

La rete di distribuzione Cloudflare ha subito un grave attacco che ha compromesso i dati degli utenti di migliaia di siti web e diverse applicazioni iOS come Uber, Fitbit, Yelp e OkCupid.

L’attacco è durato diversi mesi e ha raggiunto il suo picco tra il 13 e il 18 febbraio. Cloudflare ha spiegato che un problema tecnico con i suoi server ha causato vari sovraccarichi del buffer, che in pratica hanno reso facilmente accessibili i dati privati degli utenti, password comprese. Il problema è ora rientrato, ma gli utenti che hanno registrato account su uno dei siti o delle app colpite devono immediatamente cambiare password.
Molti dati erano addirittura rintracciabili con una ricerca su Google e Bing, ma ora i due motori di ricerca hanno fatto sapere di aver cancellato tutti i dati sensibili memorizzati in cache.
Tra i servizi colpiti ci sono 1Password (che ha rassicurato gli utenti affermando che nessun dato è trapelato), Uber, Yelp, Fitbit e altre 200 app iOS.
Una lista completa e aggiornata di siti e app a rischio è disponibile su GitHub.
Link all’articolo originale: Attacco a Cloudflare, password a rischio per molte app iOS (e non solo)

Source

Tag:

Jeep e Porsche presentano le nuove auto con supporto CarPlay

24 febbraio 2017 Nessun commento

Sia Jeep che Porsche hanno svelato le nuove auto che integreranno il sistema di infotainment CarPlay già dal lancio. Si tratta delle nuove Compass e Panamera.

La nuova Jeep Compass presentata questa mattina includerà CarPlay tramite la quarta generazione del sistema Uconnect della casa automobilistica. Insieme a CarPlay, sarà possibile utilizzare anche Android Auto su display – a scelta – di 5.0, 7.0 o 8.4 pollici.
Anche Porsche ha confermato che la Panamera Turbo S E-Hybrid che uscirà nel 2018 supporterà CarPlay. Il display sarà da 12,3 pollici e di tipo touchscreen. Il costo per il modello base sarà di 184.400$.

Entrambe le implementazioni saranno di tipo cablato, senza supporto per CarPlay Wireless che sarà invece disponibile su tutti i modelli BMW del 2017.
Link all’articolo originale: Jeep e Porsche presentano le nuove auto con supporto CarPlay

Source

Tag:

Tim Cook ricorda Steve Jobs nel giorno del suo 62esimo compleanno

24 febbraio 2017 Nessun commento

Oggi, Steve Jobs avrebbe compiuto 62 anni e sicuramente avrebbe festeggiato in serata con la sua famiglia, dopo una giornata passata negli uffici di Cupertino a controllare ogni minimo dettaglio e ideare nuovi prodotti da proporre agli utenti. Per l’occasione, Tim Cook ha voluto ricordare il suo amico ed “ex capo”.

Con un tweet pubblicato pochi minuti fa, Tim Cook ha ricordato Steve nel giorno del suo compleanno:
In ricordo di Steve, le cui parole e ideali continuano a ispirare tutti noi. “Non c’è alcuna ragione per non seguire il tuo cuore”

Remembering Steve, whose words and ideals will always inspire us. “There is no reason not to follow your heart.” pic.twitter.com/MihKSnbYiQ
— Tim Cook (@tim_cook) 24 febbraio 2017
L’ultimo regalo in onore di Steve Jobs è stato presentato pochi giorni fa: l’Apple Park, il nuovo futuristico campus Apple, avrà un auditorium che prenderà proprio il suo nome.
 
Link all’articolo originale: Tim Cook ricorda Steve Jobs nel giorno del suo 62esimo compleanno

Source

Tag:

TSMC annuncia i processori a 5nm, saranno pronti nel 2019

24 febbraio 2017 Nessun commento

La TSMC ha confermato che presto inizierà la produzione dei nuovi chip tramite processo a 5 nanometri, con i primi modelli che saranno disponibili nella prima metà del 2019. Subito dopo, si inizierà a lavorare anche al processo a 3 nanometri.

 
L’azienda fa sapere che oltre 6.000 ingegneri hanno lavorato per portare a termine il processo a 5 nanometri e offrire ai partner – tra cui anche Apple – una tipologia di produzione dei chip molto più accurata. L’azienda ha anche annunciato lo sviluppo si un processo a 3 nanometri.
I primi chip a 5nm saranno disponibili solo nel 2019, con la produzione di massa che dovrebbe iniziare l’anno successivo. Si tratta di una notizia molto interessante per Apple, visto che TSMC produce la gran parte dei processori utilizzati sugli ultimi iPhone.
Ricordiamo che minore è la dimensione nanometrica, più è avanzato il chip realizzato. Chiaramente, aumentano anche le difficoltà nello svilupparlo e produrlo.
[via]
Link all’articolo originale: TSMC annuncia i processori a 5nm, saranno pronti nel 2019

Source

Tag:

Il portachiavi con cavo Lightning MFi in offerta per i nostri utenti

24 febbraio 2017 Nessun commento

Il portachiavi in simil-pelle di dodocool nasconde al suo interno un cavo Lightning certificato Apple, così da avere sempre a portata di mano uno degli accessori più indispensabili per chi possiede un iPhone.

Partiamo dall’estetica: il portachiavi ha un design molto curato ed elegante, con cuciture a vista e parti in metallo colorate in oro. L’impatto è molto positivo, grazie anche alla scelta dei materiali: simil-pelle grigia per l’esterno e finiture scamosciate all’interno.

Il grande anello color oro offre un’apertura abbastanza ampia, così da facilitare sia l’inserimento di chiavi, sia il collegamento a borse e zaini.

Aprendo l’apposita clip, all’interno del portachiavi troviamo il cavo Lightning realizzato in nylon, materiale che assicura un’alta resistenza e un’elevata durabilità. Il cavo è anche certificato MFi, quindi perfettamente compatibile con qualsiasi dispositivo iOS, sia per la sincronizzazione che per la ricarica.

Il prezzo è di 11,99€, con sconto del 30% inserendo il codice SMAXIIIQ in fase di ordinazione. Il codice è valido fino al 28 febbraio.
Link all’articolo originale: Il portachiavi con cavo Lightning MFi in offerta per i nostri utenti

Source

Tag:

6 motivi per scegliere il framework Bootstrap CSS

24 febbraio 2017 Nessun commento

Negli ultimi 3 anni, la popolarità di Bootstrap è cresciuta più del 1.000% ed è diventato il framework CSS più popolare.

Source

Tag:

Brian White: “Samsung mai così in difficoltà nei confronti di Apple”

24 febbraio 2017 Nessun commento

Una nota pubblicata oggi dall’analista Brian White della Drexel Hamilton afferma che Apple consoliderà il suo vantaggio su Samsung nel corso del 2017 grazie a quattro diversi fattori, con l’azienda sudcoreana che dovrà faticare non poco per recuperare il terreno perso.

Secondo l’analista, la concorrenza tra le due aziende è stata molto intensa negli ultimi anni, ma ora ci sono quattro fattori che aiuteranno Apple a consolidare il suo vantaggio contro Samsung nel 2017:

Debacle Note 7
L’arresto del Vice Presidente di Samsung
La mancanza di prodotti di punta alla MWC per Samsung
L’arrivo dell’iPhone X

Parlando del Note 7, l’analista fa notare come questo gravissimo problema abbia portato non solo danni economici per Samsung, ma anche e soprattutto un danno di immagine difficilmente recuperabile in pochi anni. Non è un caso se Samsung non fa più parte della Top 50 Fortune delle aziende più ammirate al mondo, mentre Apple si conferma al primo posto. Inoltre, nella classifica Harris delle aziende con la migliore reputazione negli USA, Apple è al quinto posto, mentre Samsung è precipitata dalla terza alla 49esima posizione.
In secondo luogo, il capo di Samsung Jay Y. Lee è stato arrestato in Corea del Sud per l’accusa di corruzione e ora si trova in carcere. Questo scandalo ha minato ancora di più la reputazione di Samsung, già in declino per le esplosioni dei Note 7.
Abbiamo poi la MWC: solitamente, Samsung è stata sempre protagonista di quello che è il più importante evento al mondo dedicato alla telefonia mobile. In molti si aspettavano la presentazione del Galaxy S8, che invece avverrà a fine aprile. Questo ritardo darà ancora meno spazio a Samsung di approfittare del tempo che manca a settembre, quando Apple lancerà il nuovo iPhone. Inoltre, la MWC sarebbe stata mediaticamente fondamentale per l’azienda.
L’ultima cattiva notizia per Samsung arriva dai rumor: il nuovo iPhone che uscirà in

Source

Tag: