Archivio

Archivio per marzo 2015

#WallpaperOfTheWeek (77): scarica GRATIS due nuovi sfondi per il tuo iPhone!

31 marzo 2015 Nessun commento

Nuovo appuntamento con #WallpaperOfTheWeek, la nostra rubrica settimanale in cui regaliamo ai nostri utenti due sfondi gratuiti a settimana da impostare nella schermata di blocco o nella Home dell’iPhone. Tutti gli sfondi sono selezionati dallo staff di iPhoneItalia per i nostri lettori e sono concepiti per adeguarsi al meglio con le ultime versioni di iOS, risultando moderni ed eleganti. Ma senza perderci in chiacchiere, andiamo a scoprire gli sfondi gratuiti di oggi! L’offerta di #WallpaperOfTheWeek include due sfondi gratis a settimana per  i nostri lettori. Rispetto al passato, e dopo aver ricevuto i feedback dei nostri lettori, abbiamo deciso di pubblicare entrambi gli sfondi sul nostro sito, consentendo così il download del secondo wallpaper anche agli utenti che non sono iscritti a Facebook. Il primo sfondo di oggi è ColorSeaSand ed è uno sfondo molto colorato che ritrae una spiaggia con un cielo al tramonto, piuttosto nuvoloso, e con una stella marina sulla sabbia a completare il quadro. Sfondo ideale sia per iPhone neri che per iPhone bianchi, nonché adeguato sia alla schermata Home che alla schermata di blocco dei dispositivi Apple. Potete scaricare gratuitamente questo sfondo dai seguenti link: Schermo di iPhone 2G, 3G e 3GS (320 x 480) – DOWNLOAD. Schermo Retina di iPhone 4 e 4S (640 x 960) – DOWNLOAD. Schermo Retina di iPhone 5, 5c e 5s (640 x 1136) – DOWNLOAD. Schermo Retina HD di iPhone 6 – DOWNLOAD Schermo Retina HD di iPhone 6 Plus – DOWNLOAD Potete scaricare lo sfondo “ColorSeaSand” cliccando sui link in alto, sia da PC/Mac che direttamente dal vostro iPhone utilizzando Safari o altre applicazioni. Basterà tenere premuto o cliccare sullo sfondo e quindi cliccare con il tasto destro (da computer) o tenere premuto il dito sullo schermo (da iPhone) e quindi selezionare l’opzione “Salva” per memorizzare l’immagine. Il secondo sfondo, invece, denominato ApocalypseLightning è uno sfondo scuro che ritrae una scena surreale (?) in cui la Terra viene colpita da un fascio di

Source

Tag:

Giochi next generation: è arrivato il momento di cambiare consolle?

31 marzo 2015 Nessun commento

I giochi per consolle rappresentano una buona fetta del mercato ludico, esistono anche gli utenti che preferiscono giocare con il proprio computer, ma questo comporta un dispendio monetario anche notevole alla ricerca del computer perfetto, che ci permetta di giocare in maniera fluida ai giochi sempre più famelici di risorse hardware e software.
Ecco che la maggior parte dei giocatori preferisce le consolle, che ti permettono di poter trarre divertimento con spese minori e con la consapevolezza che almeno per qualche anno il pacchetto ludico sarà sempre all’altezza della consolle, senza problemi di upgrade continui.
Fino a qualche tempo fà le consolle che dettavano legge erano la Xbox 360 della Microsoft e la PS3 della rivale Sony. Due consolle che tra esclusive e giochi comuni hanno sempre creato un parco ludico che potesse soddisfare ogni tipo di giocatore. Come non ricordare a tal riguardo la mitica serie di Halo o di Gears of War per la 360 o se preferite Uncharted o il bellissimo The Last of Us, solo per citare un gioco, che mi ha letteralmente conquistato e che mai e poi mai rivenderò, per la PS3 ed uscito poi inversione rimasterizzata in alta definizione per la PS4
Ma come risulta ovvio è scontato anche in questo mondo si cerca di migliorare, per guadagnare sempre più soldi ma anche e sopratutto per permettere agli utenti di giocare con giochi sempre più vicini per trama, grafica e sonoro ad una avventura, che sia sportiva o di altro genere, sempre più vicina alla “realtà”.
Sono nate così la Xbox One e la PS4, due consolle che hanno aperto le porte alla next generation, con una generazione di giochi da lasciare a bocca aperta; e le vecchie consolle, che ci hanno fatto ridere ammattire e magari anche piangere con i loro giochi che fine hanno fatto?

Source

Tag:

Progetto Phoenix di Microsoft: in arrivo una nuova app per la spesa?

31 marzo 2015 read here

Senza voler attirare troppo l’attenzione, Microsoft ha avviato un nuovo progetto chiamato “Phoenix” e che dovrebbe riguardare un’applicazione per la spesa. Attualmente, tale progetto riguarda unicamente i dispositivi Apple. Dopo essere stata impegnata nella realizzazione dell’apposita versione iOS di Outlook, Microsoft ha silenziosamente avviato un nuovo progetto denominato “Phoenix“. Attualmente non si hanno ancora molte informazioni in merito, ma tra le news trapelate, dovrebbe trattarsi di una nuova app-spesa per iPhone. Stranamente, Microsoft ha deciso di avviare tale progetto solo per lo smartphone di casa Apple, mettendo in secondo piano sia Windows Phone, che Android. L’app è ora in una fase di test ed il team di sviluppo è in cerca di “collaudatori”. Inoltre, tra le poche informazioni disponibili, si evince che non si tratta semplicemente di un’app “todo” o “lista della spesa”, ma permetterà di associare anche una carta di credito per gli acquisti, si avrà accesso ai propri contatti Outlook e tante altre funzioni utili. via – imore.com

http://gwtransmission.ca/

Tag:

Aukey 3-in-1 USB Charger – Recensione | VIDEO

31 marzo 2015 Nessun commento

Se avvertite l’esigenza di ricaricare più di un dispositivo alla volta e di farlo, magari, tramite una rapida presa di corrente piuttosto che dall’USB del computer, sappiate che Aukey, nota azienda nel panorama degli accessori per i prodotti di Apple, ha una delle soluzioni più interessanti. Scopriamo insieme il 3-in-1 USB Charger. Piccolo, maneggevole e leggero per il viaggio o in casa, l’Aukey 3-in-1 è un caricatore che si adatta facilmente alla tasca e che potremo sempre portare con noi, senza rinunciare alla possibilità di ricaricare più di un prodotto alla volta. Grazie ad IT-Chip, il caricatore massimizza la compatibilità con i dispositivi iOS e Android e permette una velocità di carico fino a 2,4 A, due volte più veloce di una porta USB del PC. Grazie a questo caricatore, potrete quindi uscire di casa senza dovervi preoccupare di portare con voi più di un caricatore, o comunque di rinunciare alla possibilità di ricaricare più di un prodotto alla volta disponendo di una sola presa a muro. PRO: Ottima l’idea di base. Buoni i materiali. Ottima la velocità di ricarica. Prezzo vantaggioso. Disponibili più modelli. CONTRO: Nessuno. Se siete interessati, potete acquistare il caricatore Aukey da questa pagina di Amazon. I prezzi vanno da 11,99€ per il modello con una sola porta USB, fino a 15,99€ per il modello con quattro porte USB.

Source

Tag:

Facebook Messenger si aggiorna: ora è possibile usare altre app!

31 marzo 2015 Nessun commento

Arriva il tanto atteso aggiornamento di Facebook Messenger, grazie al quale ora è possibile installare e utilizzare app terze senza dover uscire da Messenger. MessengerFacebook, Inc.Categoria: Social networkGratis Facebook Messenger per iOS consente anche di scambiare messaggi gratuiti tramite Facebook Messenger utilizzando il proprio numero di telefono: in sostanza, anche se un amico risulta irraggiungibile tramite Facebook, potrete comunque inviargli un messaggio con Facebook Messenger in modo completamente gratuito. Ora è possibile inviare e ricevere GIF, video, foto e altri file, è possibile visualizzare le immagini GIF e possiamo installare e utilizzare altre app. Qui potete trovare un elenco delle app già disponibili in Messenger

Source

Tag:

Apple lancia Maps Connect anche in Italia

30 marzo 2015 Nessun commento

Approda anche in Italia Maps Connect, il servizio Apple che permette di segnalare esercizi commerciali che saranno poi inseriti in Mappe. Maps Connect di Apple permette ai proprietari di piccole attività commerciali di gestire le proprie inserzioni su Apple Maps, sfruttando anche uno strumento per il posizionamento indoor di alcune aree. Le attività commerciali possono inserire le inserzioni e verificare le informazioni fornite via email o tramite telefono.   Una volta effettuati i controlli del caso, tali esercizi commerciali saranno disponibili in Mappe, consentendo agli utenti di trovarle su iPhone sfruttando anche Siri. Da oggi il servizio è disponibile anche in Italia, Svizzera e Messico.  

Source

Tag:

Lavorare per Apple in USA? Ecco le 5 professioni più richieste

30 marzo 2015 Nessun commento

Un particolare ed interessante studio ha svelato quali sono le principali mansioni richieste per poter lavorare alle dipendenze di Apple in USA. Se il tuo sogno è lavorare per Apple in USA, allora sappi che esistono particolari professioni che sono più richieste rispetto ad altre e fra queste, 5 in particolare sono ruoli occupati da stranieri provenienti da tutto il mondo. Per poter lavorare con grandi aziende come Apple, Facebook, Microsoft, Google o Amazon, bisogna ovviamente eccellere e dimostrare di essere veramente bravi, soprattutto se si desidera entrare a far parte del team direttamente nelle sedi in USA. Esaminando le professioni più comuni tra i candidati stranieri che hanno richiesto un H-1B Visa (particolare permesso che consente agli stranieri di lavorare in USA) per poter entrare a far parte delle aziende sopraelencate, emergono gli ingegneri del software, ingegneri del software e sistemi, analisti finanziari, analisti di sistemi informatici ed i responsabili marketing. Un impiegato straniero in Facebook, ricoprendo una delle professioni appena menzionate, guadagna mediamente ben $ 135.000. Con Apple, invece, la soglia scende a $ 120.000. via – 9to5mac.com

Source

Tag:

Viene ricreato il set del lancio del primo iMac per il film biografico su Steve Jobs

30 marzo 2015 Nessun commento

E’ stato ricreato il set del lancio del primo iMac per una scena del prossimo film-biografia su Steve Jobs, con protagonista Michael Fassbender. Steve Jobs rivelò il primo iMac il 6 maggio 1998 e ora, a distanza di anni, a San Francisco è stata ricreata la scena appositamente per il film biografia su Steve Jobs di cui si sta parlando molto da parecchio tempo. Le scene girate, secondo quanto riportato da AppleInsider (e testimoniato dalla foto che abbiamo allegato) includono anche elementi visivi della famosa campagna “Think Different”, del logo Apple e del nome iMac. Ricordiamo che il film conterrà anche alcune scene tratte dal lancio di NeXT. Il film biografia su Steve Jobs è diretto da Danny Boyle, con sceneggiatura di Aaron Sorkin ed è previsto nelle sale per il 9 ottobre prossimo. [via]

Source

Tag:

Ecco un primo speed test tra Galaxy S6 Edge e iPhone 6

30 marzo 2015 Nessun commento

I nuovi Galaxy S6 stanno per arrivare sugli scaffali e in rete iniziano a circolare alcune impressioni e test da chi ha già avuto modo di provarli. Ora vi proponiamo un video realizzato da AndroidGameE che mostra iPhone 6 e Galaxy S6 EDGE sfidarsi in un test di velocità. Nel video vedrete i due device eseguire le stesse operazioni, cronometrate, e a fine video potrete vedere quale dispositivo è stato più rapido nell’eseguire le stesse operazioni. Parliamo di operazioni varie, con app che usiamo tutti i giorni, dall’uso dei giochi alle app per leggere le notizie, passando dallo scattare e visualizzare una fotografia. Non vi diciamo nulla a riguardo del risultato perchè così potrete gustarvi meglio il video, ma sappiate che la differenza è di circa 8 secondi. Ovviamente c’è da dire un’ultima cosa prima di procedere alla visualizzazione del video: non tutte le applicazioni mostrate (sebbene disponibili in versione multipiattaforma per iOS e Android) pesano sulle performance dei device allo stesso modo quindi oltre alle effettive differenze hardware bisogna calcolare anche la pesantezza delle app di terze parti sulle performance. Dopo aver visto questo video sicuramente viene voglia di vedere test sempre più approfonditi per farsi un’idea più precisa sulle reali differenze e potenzialità dei due device. Ecco il video: [via]

Source

Tag:

Come rimuovere più app alla volta su iPhone – Cydia

30 marzo 2015 Nessun commento

Se siete alla ricerca di un metodo per eliminare più app alla volta sul vostro dispositivo, allora MultiDelete è ciò che fa al caso vostro. Grazie a questo programma, infatti, potrete cancellare più di un’app alla volta. Vediamo come fare. MultiDelete è un nuovo tweak per dispositivi iOS con jailbreak che consente di eliminare più di un’app alla volta, sfruttando sempre la stessa filosofia alla base della tradizionale modalità di eliminazione delle app di iOS. Dopo essere entrati in modalità “edit” premendo a lungo su un’icona di una qualsiasi app, basterà selezionare le app da rimuovere premendo sulle “X” rosse piuttosto che su quelle originali. Fatto questo, basterà premere su una “X” nativa e quindi verrà visualizzato un messaggio di conferma prima di procedere con l’eliminazione delle app selezionate. È davvero semplice e comodo. Se siete interessati, potete scaricare gratuitamente MultiDelete dalla repository di BigBoss in Cydia. Per l’installazione di questo programma è richiesto un dispositivo jailbroken (scopri se e come puoi fare il jailbreak al tuo iPhone cliccando qui) ed è necessaria una connessione ad Internet per il download del pacchetto. Questo tweak è compatibile con iOS 8.0 e successive versioni del sistema operativo mobile di Apple.

Source

Tag: