Archivio

Archivio per giugno 2017

L’UE propone il divieto delle backdoor su smartphone

19 giugno 2017 Nessun commento

La Commissione parlamentare Europea per le libertà civili, la giustizia e gli affari interno ha pubblicato una serie di proposte che potranno influire sulle comunicazioni digitali e sui rapporti tra i produttori di smartphone e le agenzie governative per quanto riguarda l’accesso ai dati privati degli utenti.

Uno dei passaggi più importanti di questa proposta riguarda il divieto di backdoor, tema tanto caro a Tim Cook che proprio su questo punto ha avviato una battaglia legale contro l’FBI negli Stati Uniti.
L’emendamento si riferisce all’articolo 7 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, secondo il quale tutti i cittadini hanno diritto alla vita privata e alla privacy, e parla di estensione della riservatezza e della sicurezza anche alle comunicazioni elettroniche dei cittadini europei.  La riservatezza delle comunicazioni elettroniche assicura che le informazioni scambiate tra gli utenti devono rimanere al sicuro e non devono essere rilevate a nessuna persona o ente.
Questo principio della riservatezza digitale può essere applicato ai mezzi di comunicazione attuali e future e riguarda chiamate, accesso a internet, app di messaggistica instantanea, e-mail, messaggio gestiti tramite social media e videochiamate.
La norma proposta dalla Commissione afferma che la divulgazione delle comunicazioni elettroniche può rivelare informazioni molto sensibili dei privati cittadini, che vanno dalle esperienze personali alle condizioni mediche, passando per le loro preferenze sessuali e opinioni politiche. La loro pubblicazione potrebbe determinare danni personali e sociali, oltre a perdite economiche e sociali. Inoltre, la norma sostiene che non solo il contenuto delle comunicazioni deve essere protetto, ma anche che i metadati ad esse associati, inclusi i numeri chiamati, i siti web visitati, la posizione geografica, l’ora, la data e la durata delle chiamate devono rimanere privati.
Tali regolamenti si applicano ai fornitori dei servizi di comunicazione elettronica, ai fornitori di software che consente la comunicazione elettronica e ai produttori di smartphone, che devono

Source

Tag:

Direwolf, l’antifurto per iPhone utilissimo (anche) nelle belle giornate!

19 giugno 2017 Nessun commento

ARTICOLO SPONSORIZZATO – Direwolf è l’applicazione antifurto per iPhone che ora, con le belle giornate e con il maggior rischio di lasciare l’iPhone incustodito, è un must!

Direwolf è l’applicazione che trasforma la connessione tra iPhone ed Apple Watch in un vero e proprio sistema antifurto. Vi avevamo già parlato di quest’app ma ora, con l’arrivo dell’estate e con il maggior rischio di lasciare l’iPhone incustodito, ci rendiamo conto di quanto sia ancora più utile il servizio offerto da quest’app.

Direwolf è un’app che sfrutta l’Apple Watch come antifurto per iPhone e che permette agli utenti di essere subito informati su eventuali tentativi di furto dello smartphone o su possibili smarrimenti del melafonino.

Come vi avevamo già detto, l’applicazione funziona in modo molto semplice, sempre in background, e ci permette di ricevere avvisi su Apple Watch quando ci allontaniamo troppo dal nostro iPhone (o se qualcuno lo ha preso e si sta allontanando) e quando qualcuno lo sposta o lo muove dalla sua posizione. In sostanza, si tratta di un’app progettata ad-hoc per Apple Watch che, grazie all’analisi del segnale e dell’accelerometro, ci mette a disposizione un sistema di avviso sonoro in caso di appropriazione non autorizzata del nostro device. L’app ci permette di stare tranquilli perchè fino a che non arrivano notifiche, l’iPhone sarà vicino a noi. Dovremo iniziare a preoccuparci solo quando l’Apple Watch inizierà a squillare.

Con l’arrivo delle belle giornate si sta sempre più tempo all’aperto e il rischio di perdere l’iPhone al parco o in qualche locale aumenta, così come aumenta il bisogno di rilassarsi e di essere meno stressati dalla paura di perdere il dispositivo a noi più caro. Per questo abbiamo deciso di rispolverare la segnalazione di quest’app interessantissima che potrà aiutare davvero tanti utenti. Se la utilizziamo sui più recenti Apple Watch poi, che sono impermeabili, potremo avere a disposizione anche

Source

Tag:

Foto e video su DVD con la massima qualità, con Leawo DVD Creator (con sconto!)

19 giugno 2017 Nessun commento

La tecnologia, lo sappiamo, corre. Avanza, si modifica e cambia come forse pochi altri ambiti al mondo. Nell’epoca dello streaming e del 4K, i DVD possono sembrare roba “vintage”. Eppure, invece, hanno ancora il loro ruolo! Sopratutto se accoppiati a programmi di qualità (e scontati!!) come Leawo DVD Creator! Vediamone insieme le caratteristiche

Source

Tag:

SET Solution immagina il nuovo iPhone 8

19 giugno 2017 Nessun commento

La SET Solution ha realizzato un nuovo concept dedicato all’iPhone 8.

Il video di questo iPhone 8 mostra un dispositivo con schermo edge-to-edge su tre lati (l’unica cornice visibile è quella in alto dove si trovano fotocamera anteriore e speaker), tasto Home virtuale e doppia fotocamera verticale sul retro.

Si tratta di un concept ben realizzato e potenzialmente “realistico”. Cosa ne pensate?
Link all’articolo originale: SET Solution immagina il nuovo iPhone 8

Source

Tag:

Apple lancia gli sconti “Apple Pay” a San Francisco

19 giugno 2017 Nessun commento

Dal su debutto avvenuto nel 2015, Apple Pay è molto cresciuto sia in termini di supporto da parte di negozi e istituti bancari, sia in termini di utilizzo da parte degli utenti. L’ultima idea di Apple è quella di offrire una serie di sconti nell’area di San Francisco.

Dopo aver portato Apple Pay in diversi paesi (Italia compreso), aver presentato i pagamenti P2P e aver registrato un fatturato da 7.04 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2016, per la prima volta Apple lancia degli sconti dedicati a questo servizio e legati a negozi fisici.
Tra il 23 e il 25 giugno, infatti, Apple attiverà una serie di promozione per gli utenti Apple Pay di San Francisco. In totale, hanno aderito 20 negozi fisici tra i quali figurano Azalea, Blue Bottle Coffee, Dish, Minimal, Welcome Stranger e tanti altri. L’offerta prevede sconti fino al 25% per gli utenti che pagheranno tramite Apple Pay. Negozi come Sport Hero offriranno fino al 50%, mentre alcuni ristoranti e locali di ristorazione prepareranno delle offerte ad hoc come gelati a 1$.
Si tratta della prima iniziativa di questo tipo attivata da Apple, per un esperimento che potrebbe essere ripetuto su larga scala nei prossimi mesi.
Link all’articolo originale: Apple lancia gli sconti “Apple Pay” a San Francisco

Source

Tag:

The Spider-Man: app dedicata all’ultimo film Homecoming

18 giugno 2017 Nessun commento

La nuova applicazione “The Spider-Man: Homecoming App”, realizzata direttamente da Sony Pictures, propone un’infinità di contenuti riguardanti il famoso ed amatissimo supereroe.

Con la nuova applicazione per iPhone intitolata The Spider-Man: Homecoming App avrete accesso a tutti i contenuti di Spider Man e potrete esplorare il mondo di Peter Parker accedendo a voicemails e messaggi di testo. Connettendoti al suo telefono potrai visualizzare fotografie, video, la lista dei suoi amici e tanto altro ancora. Visitando le varie sezioni dell’app scoprirai la tecnologia utilizzata dall’uomo ragno ed i materiali sfruttati per la realizzazione della tuta, stickers e gif animate da inviare ai tuoi amici, scatta fotografie con varie pose e tanto altro ancora.
Link – Prezzo GRATIS!
Link all’articolo originale: The Spider-Man: app dedicata all’ultimo film Homecoming

Source

Tag:

Donapp: la prima app che trasforma i consumatori in donatori

17 giugno 2017 Nessun commento

Donapp è una nuova applicazione per iPhone che trasforma il consumatore in donatore a costo zero e permette di fare beneficenza mangiando, comprando e viaggiando senza aggiungere un solo euro.

Per iniziare ad utilizzare il servizio, è sufficiente registrarsi su Donapp tramite app e consumare, comprare, viaggiare, mangiare e così via. Non ci sono costi aggiuntivi per i consumatori, che continuano a comprare le loro marche preferite e al prezzo abituale. La differenza infatti, è nella scelta dei negozi “virtuosi” (che aderiscono al servizi) fisici e in e-commerce, dove comprare anche solo con un click, e che Donapp seleziona per i consumatori. Questo permette ad ogni consumatore che acquista da questa rete di diventare un donatore e di fare beneficenza a costo zero per un progetto che sceglie personalmente all’interno dell’app e che potrà seguire nel suo sviluppo.
Per gli esercizi commerciali che vogliono aderire è sufficiente compilare un breve form, all’interno della app, e decidere quanto donare in percentuale, per il consumo e il saldo di ogni cliente, potendo successivamente portare le cifre donate in detrazione o deduzione fiscale. Per le associazioni che vogliono inserire i loro progetti da finanziare basta allegare il progetto online e tutto sarà valutato secondo criteri di trasparenza. Ogni donazione è garantita e controllata dalla Fondazione Italia per il Dono, che gestisce le due diligence dei progetti da finanziare e dei finanziamenti, e che effettua la tesoreria, la redistribuzione e la rendicontazione fiscale delle donazioni raccolte.
I primi progetti nascono, tra gli altri, con Croce Rossa Italiana e riguardano il sostegno della campagna “COSE DELL’ALTRO MONDO”, partita oggi sabato 17 giugno (nella giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità) contro la carestia in Africa.
Le altre realtà solidali che hanno aderito a questa prima fase, con alcuni loro progetti sono: la cooperativa L’Accoglienza che si occupa

Source

Tag:

Misuratore di pressione Koogeek con 32€ di sconto con coupon per i nostri utenti!

17 giugno 2017 Nessun commento

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato dell’ottimo misuratore di pressione della Koogeek, che da oggi potete acquistare con un forte sconto valido fino al 30 giugno: pagherete il dispositivo 38€ invece di 69,99€!

Questo misuratore di pressione della Koogeek è approvato dalla FDA negli Stati Uniti ed è conforme alle norme CE, grazie a misurazioni precise ed affidabili. Uno degli aspetti più interessanti di questo accessorio, oltre all’affidabilità delle misurazioni, è data dalla facilità di utilizzo: è sufficiente applicare la fascia al braccio e cliccare sull’apposito tasto per misurare la pressione e il battito cardiaco in pochi secondi. I dati possono essere memorizzati automaticamente utilizzando l’app Koogeek per iPhone. Il collegamento con lo smartphone può avvenire tramite Bluetooth o Wi-Fi.
Questo misuratore consente di creare fino a 16 diversi utenti, con diverse archiviazioni che permettono di avere una cronologia divisa per paziente. Sempre tramite app, tutti i dati possono essere condivisi con il medico o con altri membri della famiglia. Le varie misurazioni vengono salvate automaticamente anche nell’app Salute di iOS.
Il misuratore di pressione della Koogeek è disponibile su Amazon al prezzo di 69,99€, con sconto di 32€ inserendo il codice IPHONIT0 in fase di ordinazione. Il codice è valido fino al 30 giugno.
In caso di avviso “codice non utilizzabile”, significa che il prodotto è momentaneamente esaurito (conviene riprovare in seguito con lo stesso codice, visto che nuove scorte arrivano periodicamente). 
Link all’articolo originale: Misuratore di pressione Koogeek con 32€ di sconto con coupon per i nostri utenti!

Source

Tag:

HomePod, utenti Apple ancora poco convinti sull’acquisto

16 giugno 2017 Nessun commento

Un nuovo sondaggio condotto negli Stati Uniti ha chiesto a diversi “fan Apple” se pensano di acquistare lo speaker HomePod da poco presentato dall’azienda…

In generale, nella scelta di uno speaker smart per la casa, gli utenti guardano in primis il prezzo, mentre al secondo posto troviamo la precisione del riconoscimento vocale. Altri fattori ritenuti molto importanti sono il marchio, la qualità del suono e la compatibilità con altri dispositivi. Parlando di prezzi, l’HomePod da 349$ è più costoso del Google Home (129$) e dell’Amazon Echo (180$).
Prendendo soltanto coloro che si reputano fan Apple, al momento sono in pochi a prevedere l’acquisto dell’HomePod. Il 50% di questi utenti afferma di non essere interessato all’acquisto dell’HomePod, ma la percentuale scende al 43% nella fascia di età compresa tra i 18 e i 29 anni. In totale, solo il 19% degli utenti Apple si dice “molto convinta” nel voler acquistare questo dispositivo.
Apple ha ancora tempo per convincere più utenti ad acquistare l’HomePod, visto che al momento non è stata avviata alcuna campagna di marketing e il dispositivo non è ancora disponibile per l’acquisto.
E voi, cosa ne pensate?
Link all’articolo originale: HomePod, utenti Apple ancora poco convinti sull’acquisto

Source

Tag:

Nuovo update per Microsoft Pix Camera

16 giugno 2017 Nessun commento

Arriva su App Store un nuovo aggiornamento per l’app fotografica Microsoft Pix Camera. Ecco tutte le novità.

Microsoft Pix trova automaticamente la migliore versione di una foto e la ottimizza per renderla ancora più bella. Quando scatteremo una foto dall’applicazione Pix, un apposito sistema salverà più foto in moto automatico e selezionerà quella migliore. ISO ed esposizione vengono impostate  direttamente dall’app, tutte le impostazioni vengono ottimizzate e i volti vengono messi automaticamente a fuoco. La differenza con Live Photo è che Microsoft Pix registra il video solo quando viene rilevato un movimento interessante. Questo permette di evitare perdite inutili di spazio nella memoria dell’iPhone.
Questo aggiornamento offre nuovi filtri che possono trasformare le foto in piccole opere d’arte. I filtri artistici sono molto simili a quelli visti nella famosa app Prisma, ma la loro realizzazione è nata nei laboratori di ricerca Microsoft ed è stata portata a termine in collaborazione con il team Skype. Questi filtri utilizzano texture, pattern e toni presi direttamente dalle reti neurali di famose opere d’arte, senza andare a modificare uniformemente la foto come capita con altre app simili. In pratica, questi filtri cambiano in base alla foto originali e riescono quindi ad offrire un perfetto risultati finale.
L’update aggiunge 11 nuovi filtri artistici, ma altri ne saranno aggiunti nelle prossime settimane.
Microsoft Pix è disponibile gratuitamente su App Store.
Link all’articolo originale: Nuovo update per Microsoft Pix Camera

Source

Tag: