Archivio

Archivio per settembre 2017

Vodafone lancia le nuove offerte Shake Remix e Vodafone One

30 settembre 2017 Nessun commento

Vodafone ha presentato due interessanti offerte che saranno disponibili a breve: Shake Remix e Vodafone One.

Shake Remix è la prima offerta under 30 per creare il proprio mix di Giga, SMS e minuti, mentre Vodafone One è la nuova offerta convergente dedicata alle famiglie per avere il meglio della rete Vodafone
Con “Shake Remix”, consente agli under 30 di decidere direttamente dall’app My Vodafone quanti Giga, SMS e minuti inserire nel proprio piano, e costruire così in autonomia la propria offerta. Oltre a poter creare l’offerta che si adatta alle proprie esigenze, i clienti possono cambiare la combinazione di Giga, minuti e SMS quando vogliono ogni 4 settimane, senza costi di cambio piano.
Per i nuovi clienti “Shake Remix” è attivabile in tutti i negozi Vodafone a partire dal 4 ottobre. I già clienti possono attivare “Shake Remix” direttamente dall’App My Vodafone o dalla sezione Fai da te di vodafone.it. Per i clienti che attivano “Shake Remix” con addebito su carta di credito o conto corrente sono inclusi Vodafone Pass Social & Chat e Vodafone Pass Music, per navigare sui social e chattare e per ascoltare la musica in streaming senza consumare i Giga del proprio piano. Inoltre, per tutti i clienti “Shake Remix” sono inclusi 6 mesi della piattaforma globale di intrattenimento musicale Tidal Premium con più di 46 milioni di brani a disposizione, e tutti i contenuti on demand e i canali live di Vodafone TV Mobile.
Con Vodafone One l’utente ha a disposizione un’unica offerta con fisso e mobile: con 29,90 euro ogni 4 settimane, i clienti possono avere la velocità dell’IperFibra Vodafone fino a 1 Gigabit al secondo e per lo smartphone Vodafone Pass Social & Chat per navigare sui social senza consumare i propri Giga incluso, altri 5 Giga e 1000 minuti e 1000 SMS.
Per le famiglie numerose, con Vodafone One è possibile avere

Source

Tag:

RoomMate, l’app che salva la vita dei coinquilini!

30 settembre 2017 Nessun commento

Nata dall’idea di alcuni studenti fuori sede a Bologna, arriva su App Store l’applicazione RoomMate pensata per risolvere i classici problemi che possono nascere nella vita dei coinquilini, sia in famiglia che tra amici.

RoomMate ha lo scopo di semplificare e gestire tutti gli aspetti della convivenza in casa tra coinquilini, familiari o amici, organizzando vari aspetti della casa.
L’app presenta una serie funzioni raccolte e riportate ordinatamente nella home page:

Spese domestiche: acquista quello che manca in casa tenendo il conto. L’app divide tutti gli importi e somma quanto bisogna ricevere o dare. Non ci sarà più paura di dimenticarsi o di perdere il conto tra coinquilini
Faccende domestiche: organizza i turni per le pulizie. RoomMate ricorda per tempo i vostri impegni domestici della settimana, notificando cosa dovete fare e aggiornando i turni di volta in volta.
Cose da fare: per ricordare cosa manca, e ricordarlo agli altri. Permette di consultare ciò che è necessario per la vostra casa, in ogni momento e ovunque i coinquilini siano. Un  To-Do a portata di click.
Bollette: tutte le bollette raccolte assieme, così da essere sempre sicuri di aver fatto le letture giuste e non avere brutte sorprese
Chat per mantenersi in contatto in qualsiasi momento.

 
Lo sviluppo vero e proprio della piattaforma è partito a febbraio 2017, dopo una  revisione delle funzionalità basata sulle esperienze di vita “da fuorisede” dei quattro fondatori.
RoomMate è disponibile gratuitamente su App Store.

Source

Tag:

Red Tides, l’arte della guerra su iPhone

Art of War: Red Tides è ora disponibile su App Store per portarci all’interno di una vera e propria battaglia. Art of War: Red Tides è un gioco di tipo arena in tempo reale a squadre in cui giocatori di tutto il mondo si incontrano per sfide online. Dovrai competere con giocatori da tutto il […]
The post Red Tides, l’arte della guerra su iPhone appeared first on AppleMobile.it.

http://www.chicagobluesalivinghistory.com/math-homework-help-online/

Tag:

FSM – football stats master, le statistiche applicate alle scommesse sportive

30 settembre 2017 Nessun commento

Football Stats Master è una completa applicazione dedicata a chi vuole avere a disposizione le statistiche applicate al mondo delle scommesse sportive.

Questa applicazione fornisce predizioni su base statistica grazie ad algoritmi proprietari ed al suo team di esperti. In FSM si possono potranno consultare i pronostici dei tipster più esperti, analizzare le loro statistiche di vittoria ed essere aggiornati sulle predizioni tramite notifiche push.
Scegliendo una squadra del cuore gli utenti avranno un accesso immediato alle informazioni rilevanti ed alle ultime notizie e potranno scambiare opinioni e feedback sui pronostici con gli altri utenti oppure dialogare con gli esperti.
Gli algoritmi di FSM elaborano predizioni con l’ausilio di modelli matematici, come la distribuzione di Poisson, il ranking ELO ed il match rating che vengono applicati su una base di dati di oltre 100.000 partite. Le quote relative ad un particolare esito vengono calcolate esclusivamente su base statistica (in base alla probabilità dell’evento) e quindi possono essere sfruttate per individuare value bets semplicemente confrontandole con quelle proposte dai bookmakers.
Risultati, classifiche e statistiche dettagliate consentono di analizzare fattore campo, stato di forma ed esiti parziali per ciascuna squadra e, grazie all’opzione campionati storici, tale analisi può essere estesa a tutte le stagioni dal 93-94 ad oggi.

Infine, per gli amanti delle scommesse dal vivo, l’app offre un servizio di livescore comprensivo di probabili formazioni, tabellino e marcatori.
FSM – Football Stats Master è oggi distribuita gratuitamente su App Store, con una grafica completamente rinnovata, supporto per Apple Watch, iMessage e Widget con gli ultimi pronostici. L’acquisto in-app di FSM PRO che consente di sbloccare contenuti aggiuntivi come campionati storici, algoritmo di Poisson e analisi partite di giornata costa 7.99€.

Source

Tag:

Apple utilizzerà CloudKit per sincronizzare la correzione automatica tra i device?

30 settembre 2017 Nessun commento

Una flash news che giunge direttamente dal sito di Daring Fireball sostiene che Apple starebbe muovendosi verso un’integrazione sempre più completa tra i dispositivi che compongono l’ambiente iOS, arrivando oggi a supporre l’implementazione di CloudKit per migliorare la correzione testuale.

In particolare, ci riferiamo alla personalizzazione relativa alla sostituzione del testo, opzione da tempo presente sul Sistema Operativo di Apple, la quale potrebbe sfruttare il cloud per sincronizzare i dati con qualsiasi dispositivo connesso tramite lo stesso account, sia esso mobile o desktop.
Come riporta la fonte:
[…] un portavoce di Apple ha comunicato che la sincronizzazione con CloudKit dovrebbe arrivare su iOS 11 e macOS High Sierra nei prossimi mesi
Rimaniamo dunque in attesa di ulteriori informazioni a riguardo, con la speranza che tale informazione si riveli fondata, in modo da procedere con la sempre più forte unificazione degli OS di Apple!

Source

Tag:

Samsung Gear Fit2 Pro compatibile con iPhone, ma Apple non ha ancora approvato l’app

30 settembre 2017 Nessun commento

Il Gear Fit2 Pro è in vendita dal 15 settembre, ma Samsung sta ancora aspettando che Apple approvi e pubblichi la relativa app companion per iOS necessaria a far funzionare il fitness tracker con l’iPhone.

In una dichiarazione rilasciata a CNET, Samsung precisa che sta solo aspettando Apple: “Non vediamo l’ora di supportare iOS con il nostro Gear Fit2 Pro, ma siamo in attesa dell’approvazione dell’app su App Store“. Apple non ha rilasciato alcun commento a riguardo.
Questa app servirà agli utenti per poter utilizzare il Gear Fit2 Pro anche tramite iPhone, memorizzare i vari dati sulla salute, installare app, ricevere alcune notifiche sullo smartphone e modificare le impostazioni.
Al momento non è chiaro se ci sia qualche bug o violazione alle regole dello store all’interno dell’app companion di Samsung, oppure se ci sia qualche altro motivo.

Source

Tag:

Flower, dopo la PS3 approda su App Store

30 settembre 2017 Nessun commento

Flower è il notissimo gioco uscito per la prima volta nel 2009 sulla PlayStation 3, da oggi disponibile anche su App Store al prezzo di 5,49€. Con Flower hai a disposizione un gioco interattivo con cui puoi controllare il ‘vento‘ mentre percorri svariati paesaggi, come un campo di papaveri, un campo pieno di lucciole, una prateria, […]
The post Flower, dopo la PS3 approda su App Store appeared first on AppleMobile.it.

Source

Tag:

Spotify propone le nuove playlist personalizzate del passato

29 settembre 2017 Nessun commento

Spotify ha aggiunto una nuova playlist personalizzata che riporta l’utente indietro nel tempo.

Questa nuova playlist chiamata “Your Time Capsule” contiene 30 brani che ripercorrono “gli anni della tua adolescenza”. Ogni playlist dura circa due ore e propongono brani risalenti agli anni della nostra gioventù, chiaramente in base all’età di ciascuno di noi.
Si tratta di un’idea davvero carina, che ci farà riascoltare brani che hanno segnato la nostra vita negli anni passati. Queste playlist sono già disponibili su Spotify, ma soltanto per chi ha più di 16 anni.
 

Source

Tag:

Aukey aggiorna la sua dash-cam: ecco la DR-02!

29 settembre 2017 Nessun commento

Aukey ha quindi realizzato una versione più interessante della sua iconica dash-cam DR-01. Il nuovo modello si chiama DR-02 e si configura come un interessante aggiornamento. Scopriamola nella nostra recensione.

Prima di vedere nel dettaglio la videocamera per auto, riepiloghiamo cos’è una dash-cam.
Cos’è una dash-cam? Semplicemente una videocamera per autovetture che, una volta installata, registra i nostri percorsi quotidiani e ci permette, nello sfortunato caso d’incidente, di avere a disposizione un video che mostra l’esatta dinamica del sinistro. Si tratta di una soluzione che sempre più automobilisti di tutto il mondo scelgono di utilizzare, in modo da tutelare patente e copertura assicurativa in caso d’incidente.
Questa videocamera quindi serve praticamente come “garanzia” che ci permette di registrare eventuali incidenti o eventi di una determinata rilevanza in modo automatico. Chiaramente, per quanto riguarda la sfera legale, l’uso delle dash cam è consentito solo se vengono rispettate le indicazioni in materia del Garante della privacy.

Questo nuovo modello non porta con sé innovazioni di spicco ma migliora in ogni aspetto il modello precedente, a partire dal design. Ora il design è libero da ventose e ganci antiestetici e si integra molto meglio con la dotazione originale delle autovetture, sembrando quasi integrata. L’installazione è facilissima, basta scegliere il punto, fissare il supporto con gli adesivi in confezione, collegare il cavo (lungo abbastanza per essere nascosto ad-hoc) e regolare l’inclinazione della lente regolabile.

In pochi minuti si avrà una dash-cam perfettamente funzionante, a disposizione ogni volta che l’autovettura si avvia. Noi abbiamo provato questo prodotto in combinazione con l’antenna GPS di Aukey che ci permette di registrare ulteriori dati nelle riprese, sicuramente utilissimi in caso di sinistro. Quest’accessorio, disponibile a meno di 12€ su Amazon, richiede solo il passaggio di un altro cavo, niente di più.

La posizione migliore per montare la videocamera è in corrispondenza dello specchietto retrovisore centrale

Source

Tag:

Dalla console all’App Store, ecco il gioco Flower per iOS!

29 settembre 2017 Nessun commento

La nota softwarehouse thatgamecompany porta su App Store il gioco Flower, titolo di successo uscito per la prima volta su PlayStation 3 nel 2009.

Flower è un gioco interattivo che ti fa prendere il controllo del vento mentre esplori e ti fai strada in ambienti sempre vari, il tutto sfruttando i sensori di movimento dell’iPhone. Dovrai percorrere svariati paesaggi con l’andatura che meglio credi, interagendo con l’ambiente e modificandolo lungo il cammino, per trovare equilibrio nel mondo che ti circonda. Le atmosfere e la musica di questo gioco sono in grado di regalare un viaggio davvero emozionante.

Per controllare il vento dovrai inclinare nella giusta posizione il dispositivo, così da muoverti al meglio nelle vaste praterie.

Flower è disponibile al prezzo di 5,49€ su App Store.

Source

Tag: