Archivio

Archivio per la categoria ‘Iphone’

Offerte di Natale: le migliori su Amazon per il 16 Dicembre

16 dicembre 2017 Nessun commento

Scopriamo oggi, 16 Dicembre, le offerte di Natale disponibili su Amazon per iniziare a preparare i regali e le sorprese per le feste.

Il Natale si avvicina e su Amazon sono disponibili sempre più offerte per prepararsi alle feste e iniziare con i regali. Scopriamo le offerte di natale presenti su Amazon, oggi 16 Dicembre.

D-Link DCS-942L Videocamera di Sorveglianza, Wi-Fi N, Visore Notturno, Rilevatore di Movimenti e Suoni, Notifiche Push per Smartphone da 129,99€ a 59,99€ 
HP Envy 7130 Stampante Fotografica Multifunzione wireless, nera da 129,90€ a 99,90€ 
Ricoh GR II Fotocamera Compatta, Sensore CMOS APS-C da 16 Megapixel, Obiettivo GR 28 mm F/2,8, Filmati Full HD, LCD 3″, Wi-Fi/NFC, Nero da 799€ a 559€ 
AUKEY – Caricabatterie USB in promozione 
Lenovo Moto G5S Plus XT1805 PA6V0027IT Smartphone, Dual SIM, Memoria Interna da 32 GB, Grigio da 299,99€ a 229€ 
Logitech MX Anywhere 2 Mouse Wireless per Windows e Mac con Bluetooth e Unifying, Versione per Amazon, Nero da 81,99€ a 36,90€ 
-15% su Prodotti AmazonBasics per il tuo Computer 
NVIDIA SHIELD TV, telecomando incluso da 199€ a 159€ 
Nokia 8 Plus Smartphone, 128 GB, Blu Lucido, Sistema Operativo Android [Italia] da 699,99€ a 529€ 
AUKEY Altoparlanti Bluetooth 4.2 disponibili in sconto in vari modelli e prezzi 
NOWAVE Occhiali neutri per PC, Tablet, Smartphone da 55€ a 50€ 
YI – Videocamere per auto in promozione 
D-Link DCS-5020L Videocamera di Sorveglianza Wireless N, Funzionalità Range Extender, Motorizzata, Rilevatore di Movimenti e Suoni da 139,99€ a 89,99€ 
Amazon Fire TV Stick con sconto di 30€ per gli utenti Prime – disponibile a 29,99€ 
Kindle Paperwhite con sconto di 20€ ora a 109,99€ 
dodocool Cavo Magnetico di Ricarica USB Cavo di Dati 3.9 ft/1.2m Micro USB Carica & Cavo di Sincronizzazione con LED Indicatore Argento da 9,99€ a 6,99€ con codice V58KYL24 

Tomshine Strisce Led Illuminazione RGB 1M 30 LEDs SMD5050 IP65 Impermeabile Porta USB con mini controller da 10,99€ a

Source

Tag:

Netgear presenta Arlo Pro 2, la nuova videocamera di sorveglianza compatibile con iPhone

16 dicembre 2017 Nessun commento

Dopo il grande successo della Arlo Pro, Netgear presenta la nuova generazione di una delle più interessanti videocamera di sicurezza wireless compatibili con iPhone. Stiamo parlando della nuova Arlo Pro 2.

La Arlo Pro 2 mantiene tutte le caratteristiche del primo modello, con l’aggiunta di nuove e  funzionalità appositamente studiate per migliorare la sicurezza e l’interazione degli utenti. Ad esempio, questa videocamera di sicurezza è dotata di una qualità video HD 1080p superiore e supporta l’opzione plug-in per l’alimentazione ad energia solare.
La telecamera è resistente alle intemperie e ai cambiamenti climatici, Arlo Pro 2 può essere posizionata ovunque. Il design minimal e curato consente poi di montare la Arlo Pro 2 in qualsiasi ambiente domestico, per tenere sotto controllo la propria casa, la propria azienda, i propri animali e tanto altro, sia all’interno che all’esterno. Inoltre, con Arlo Solar Panel (venduto separatamente) in due giorni di piena luce è possibile ricaricare completamente le batterie.
Con Arlo Pro 2, grazie alla risoluzione video 1080p, è possibile eseguire lo zoom in modo ancora più dettagliato: per mettere in evidenza un’area e guardarla con assoluta chiarezza, è sufficiente zoomare il video sullo schermo dell’app Arlo con due dita. Con un campo visivo di 130°, la visione notturna e una tecnologia avanzata di rilevazione del movimento, la nuova Arlo Pro 2 cattura tutte le schermate in odo dettagliato
Arlo Pro 2 integra anche un altoparlante e un microfono integrati per una comunicazione a due vie e una base station con sirena che può essere azionata da remoto o in modo da farla scattare automaticamente quando viene rilevato un movimento o un rumore. Queste funzionalità audio permettono di ascoltare tutto ciò che accade all’interno e all’esterno della casa o dell’azienda e di controllarlo da remoto tramite l’app Arlo su iPhone.
Inoltre, Arlo Pro 2 può rilevare i movimenti e iniziare

Source

Tag:

Addio AIM, dopo 20 anni la fine è arrivata…

Ebbene sì, dopo 20 anni è arrivata la fine di AIM, antesignana dei vari WhatsApp e Facebook Messenger che non ha saputo cavalcare l’onda delle app, perdendo un’occasione più unica che rara.

A partire da oggi, Aol Instant Messenger non funzionerà più e non sono previsti servizi sostituivi o modalità di transizione ad altre piattaforme di messaggistica.
AIM venne lanciato per la prima volta come applicazione Windows nel 1997, contribuendo e non poco ad aumentare il grande interesse verso la messaggistica online e a creare un nuovo linguaggio di comunicazione, tanto da essere entrata di diritto nella cultura pop. Gli utenti Mac e iOS hanno potuto utilizzare i servizi di AIM tramite client di prime e di terze parti, come iChat e Messaggi. Questo ampio supporto ha reso AIM una delle prime piattaforme a consentire la comunicazione online tra utenti Windows e utenti Mac.
Malgrado questo straordinario vantaggio, AIM non ha saputo aggiornarsi e ottimizzarsi per il mobile, ed oggi è stata ampiamente superata dai vari WhatsApp, Messenger, Slack e via discorrendo.
Nel mese di settembre, Apple ha rimosso il supporto AIM dalla versione High Sierra dell’app Messaggi.
Link all’articolo originale: Addio AIM, dopo 20 anni la fine è arrivata…

writing english essays for college of

Tag:

ethical issues multicultural counseling

15 dicembre 2017 Nessun commento

La vicenda legata alle tasse arretrate richiesta ad Apple dall’Unione Europea si fa sempre più rovente, con il rifiuto da parte della corte generale dell’unione di consentire l’intervento della disputa del governo americano.

Il governo americano si sarebbe mobilitato per intervenire già nel mese di aprile, sostenendo che le azioni dell’UE avrebbero avuto un impatto negativo non solo sulle proprie entrate fiscali ma anche sugli accordi fiscali con altri paesi europei.
Tutto quest’oggi il tribunale che ha esaminato la richiesta del governo USA ha giudicato gli Stati Uniti incapaci di dimostrare concretamente l’esistenza di un nesso con il caso in oggetto. Per ragioni analoghe, il tribunale ha inoltre respinto un tentativo di intervento della IBEC, gruppo che rappresenta le imprese operanti in Irlanda.
Per diverso tempo Apple ha potuto godere di un regime fiscale enormemente agevolato, pagando un’imposta dello 0,005% sull’utile generato nei paesi dell’unione. La Commissione ha inoltre accusato l’Irlanda di offrire un trattamento preferenziale, compresa la modifica delle norme fiscali che va in netto contrasto con quanto imposto dalle normative UE in merito alla parità di trattamento fiscale tra le aziende.
Sia Apple che il governo irlandese hanno presentato ricorso e non mancheremo di seguire direttamente la vicenda con grande attenzione.
Link all’articolo originale: Rigettata la richiesta degli Stati Uniti di intervenite nella disputa fiscale tra UE ed Apple

Source

Tag:

Sottocosto 2×1: pellicole in vetro TOTAL BODY 3D per iPhone

15 dicembre 2017 Nessun commento

ARTICOLO SPONSORIZZATO – Dato l’enorme successo sul mercato internazionale e in vista delle festività natalizie, l’azienda italiana Skin-a propone un’offerta speciale per chi sceglie di acquistare le innovative pellicole in vetro temperato e carbonio Total Body per iPhone 6, iPhone 7, iPhone 8 ed iPhone X.

Prima di descrivere nel dettaglio in cosa consiste questa nuova promozione (compri 2, paghi 1), è bene ricordare quali sono le peculiarità di queste pellicole in vetro che si contraddistinguono da quelle dei competitors.

L’innovativa pellicola protettiva TOTAL BODY per iPhone 6, iPhone 7, iPhone 8 ed iPhone X  è un articolo realizzato in molecole di vetro temperato e carbonio che garantisce una protezione totale non solo del display ma dell’intera parte anteriore dello smartphone, con il vantaggio di avere in pochi millimetri uno strumento che garantisce la vita dello smarthphone, senza modificare il design e il normale funzionamento dello stesso: un piccolo grande accorgimento che può essere utile, in particolare, per gli utenti più distratti.

Realizzata e progettata nei skin-a lab, attraverso processi chimici che modificano la consistenza del vetro e la sua struttura, offre una resistenza 20 volte superiore ad una pellicola tradizionale e, grazie alla qualità del materiale, è trasparente al 100% e oleorepellente, attenuando la formazione di impronte sul display.

A livello estetico, lo spessore non si nota affatto e anche alla vista la pellicola assicura un’ ottima trasparenza, praticamente con un’ esperienza di utilizzo identica a quello dello schermo “nudo”, non altera i colori dello schermo e non riduce la sensibilità del touch- screen.
Con rivestimento anti UV-RAY, non provoca quel odioso effetto arcobaleno. Oltre a garantire una protezione Totale dello smarthphone, un primo punto di forza è data dalla sua ELEVATA RESISTENZA, che garantisce un assorbimento maggiore degli urti.

Composta da vetro temperato nella zona centrale e morbida ai lati, copre e protegge non solo la

Source

Tag:

Il gioco ufficiale del film Jumanji arriva su iPhone

15 dicembre 2017 Nessun commento

Il ramake del film Jumanji arriverà nelle sale italiane il primo gennaio del 2018, ma su App Store è già disponibile il gioco ufficiale.

Nel gioco di Jumanji dovrai scegliere il tuo personaggio preferito, riemprei il tuo mazzo con carte abilità uniche e iniziare il viaggio per salvare tutti gli altri.
Intrappolati nel gioco Jumanji, solo Dr. Bravestone, il Prof. Oberon, Ruby Roundhouse e Moose Finbar potranno conquistare le diverse regioni di Jumanji e unirle per sconfiggere l’antica maledizione. Nel gioco, potremo scegliere proprio uno di questi personaggi.
E’ anche possibile sfidare in PvP altri giocatori online, per aumentare longevità e divertimento di questo titolo. Potrai anche trovare nuovi alleati nei mercenari ingaggiati che si guadagnano da vivere in questo mondo pericoloso. Oppure usare la tua conoscenza degli animali, della crittologia e della lotta-danza per ritagliarti un pezzo di Jumanji. Tutto quello che devi fare è tirare il dado e vedere se hai quello che serve per governare Jumanji!

Il giocatore dovrà attraversare il mondo di Jumanji dalla palude profonda inondata di serpenti maledetti e alligatori fino a canyon pieni di rinoceronti, scoprendo nuove meraviglie e strani artefatti di un’epoca antica. Il tutto ruota nel costruire e progettare il tuo mazzo da portare a ogni incontro.
Ogni Carta Abilità apre decine di nuove strategie e modi per sconfiggere il tuo avversario. Ogni round si svolge molto velocemente nel mondo di Jumanji, quindi dovrai usare il tuo ingegno e la tua velocità per battere gli altri. Nel gioco ci sono oltre 40 carte diverse con migliaia di combinazioni e abilità aggiornabili.
Jumanji si scarica gratuitamente da App Store.
Link all’articolo originale: Il gioco ufficiale del film Jumanji arriva su iPhone

Source

Tag:

Il primo Apple Store in Sud Corea è ormai vicino all’apertura

15 dicembre 2017 Nessun commento

Apple continua a macchia d’olio la diffusione dei suoi Apple Store sparsi per il mondo ed ora un nuovo paese è pronto ad accogliere il primo retail store; stiamo parlando della Corea del Sud.

Come rivelato dal portale Coreano ETNews la costruzione del nuovo Retail Store, ironicamente situato a Seoul proprio a pochissima distanza dal quartier generale di Samsung, è ormai alle battute finali e l’apertura al pubblico è fissata per il giorno 30 Dicembre.
Apple aveva originariamente preventivato il completamento entro il 30 novembre con operai impiegati giorni e notte, week end inclusi, per rispettare tale data e con le fasi reclutamento e formazione dello staff già completate da tempo. Il nuovo Store sarà situato nel noto quartiere commerciale di Gangnam ed occuperà una superficie di ben 1297 metri quadrati.
 
In Corea del Sud le vendite nel settore smartphone sono ampiamente dominate da Samsung e LG, con Apple ad inseguire sperando proprio con questo store di ridurre il gap con le dirette concorrenti.
Link all’articolo originale: Il primo Apple Store in Sud Corea è ormai vicino all’apertura

Source

Tag:

Face ID è davvero sicuro? Due nuovi casi di sblocco non autorizzato

15 dicembre 2017 Nessun commento

iPhone X ha sicuramente segnato uno stacco con il passato ed un netto passo in avanti di Apple grazie al design borderless ma sopratutto al nuovo sistema di sblocco Face ID, vera rivoluzione di Cupertino definita molto più sicura di Touch ID. Tuttavia dalla Cine sorge un nuovo caso di sblocco non autorizzato dal proprietario.

Come rivelato da South China Morning Post sembra che l’utente cinese Yan non sia troppo convinta della sicurezza del nuovo sistema di sblocco. Yan, dopo aver acquistato un iPhone X, ha infatti riscontrato che esso poteva essere sbloccato da una sua collega; nella totale incredulità, Yan si è quindi recata presso un Apple Store in compagnia della sua collega così da ripetere la procedura di fronte ad un Genius Apple.
Tra lo stupore generale, il Genius accorda a Yan un rimborso completo del dispositivo dichiarando come difettosa la TrueDepth Camera del suo iPhone X. Con il rimborso ottenuto Yan opta per l’acquisto di un altro iPhone X ma anche questa seconda unità ha consentito alla sua collega lo sblocco; Apple ha così optato per un secondo rimborso ma non si sa al momento se Yan abbia optato per un terzo tentativo oppure abbia virato su un altro prodotto.
Nei giorni antecedenti alla presentazione di iPhone X sono spesso circolate voci circa la scelta intrapresa da Apple di ridurre la qualità della TrueDepth camera per soddisfare le esigenze produttive. Apple smentì categoricamente tali voci che tornano però attuali di fronte a questi episodi. Face ID è davvero così sicuro? Solo il tempo potrà darci una risposta certa.
Link all’articolo originale: Face ID è davvero sicuro? Due nuovi casi di sblocco non autorizzato

Source

Tag:

Apple realizzerà un nuovo space drama scritto da Ronald D. Moore

15 dicembre 2017 Nessun commento

Apple sta per realizzare il suo terzo show televisivo originale, questa volta con una serie drammatica ambientata nello spazio e scritta da Ronald D. Moor, sceneggiatore e regista noto per lavori come  “Battlestar Galactica,” “Caprica,” “Helix,” e “Outlander”.

Il nuovo show televisivo esplora “ciò che sarebbe successo se la corsa allo spazio non fosse mani finita“. Lo spettacolo è stato creato e scritto da Moore, insieme ai produttori esecutivi di Fargo Matt Wolpert e Ben Nedivi.
Questo nuovo dramma ambientato nello spazio è la terza serie Apple in via di sviluppo, dopo le due già in fase di lavorazione (una prodotta da Steven Spielberg e l’altra con protagoniste le attrici Reese Witherspoon e Jennifer Aniston).
La notizia conferma ancora una volta il forte interesse di Apple verso la creazione di contenuti video originali.
Link all’articolo originale: Apple realizzerà un nuovo space drama scritto da Ronald D. Moore

Source

Tag:

Samsung vuole realizzare lo speaker Bixby in stile HomePod

15 dicembre 2017 Nessun commento

Anche Samsung sta pensando di realizzare uno suo speaker smart sulla falsa riga dell’HomePod di Apple, chiaramente gestito tramite Bixby.

Proprio come l’HomePod di Apple, anche lo speaker smart di Samsung offrirà un audio di alta qualità e fungerà da hub per il controllo dei dispositivi domestici presenti in casa e compatibili con la piattaforma. Lo speaker di Samsung sarà basato su Bixby, l’assistente virtuale realizzato da Samsung e utilizzato per la prima volta sul Galaxy S8.
Questo speaker si integrerà alla perfezione con gli altri dispositivi Samsung, come smartphone, TV e altri accessori per la casa. Al momento non sono state fornite altre informazioni, nè sulla disponibilità, nè sul prezzo. L’unica cosa che sembra certa, è che Samsung sta lavorando attivamente per completare il dispositivo e avviarne la vendita nei primi mesi del 2018. In particolare, l’azienda sta lavorando per migliorare le funzioni di Bixby legate alle ricerche sul web.
Per quanto riguarda le dimensioni, il nuovo speaker di Samsung sarà una via di mezzo tra l’Echo di Amazon e l’HomePod di Apple, e verrà rilasciato in diverse colorazioni (il prototipo è nero opaco). Non sarà presente alcuno schermo.
Link all’articolo originale: Samsung vuole realizzare lo speaker Bixby in stile HomePod

Source

Tag: