Archivio

Archivio per la categoria ‘Iphone’

Campagna pubblicitaria dedicata a FileMaker con i protagonisti di The Office

16 gennaio 2018 Nessun commento

I protagonisti della serie TV The Office sono stati scelti da Apple per un nuovo spot dedicato all’applicazione FileMaker.

FileMaker è da tempo controllata da Apple e il nuovo spot vede la partecipazione di attori come Kate Flannery, Leslie David Baker e Paul Lieberstein, tutti con ruoli chiave nella serie The Office. Il format del video segue quello dello spin-off della serie, tale The Farm, nella realtà mai realizzato: i tre protagonisti stanno tutti lavorando in una fattoria di barbabietole, usando il software FileMaker per gestire il tutto.

FileMaker, ora di proprietà di Apple, consente alle aziende di creare app personalizzate per la gestione dei propri affari e della produzione.
Link all’articolo originale: Campagna pubblicitaria dedicata a FileMaker con i protagonisti di The Office

Source

Tag:

Primo video dell’Apple Park del 2018

16 gennaio 2018 Nessun commento

Duncan Sinfield ha condiviso il primo filmato girato con un drone dell’Apple Park del 2018. Il video di 3 minuti include le riprese del cortile centrale dell’Apple Park, del centro fitness e dei campi da basket per i dipendenti, lo Steve Jobs Theater e molto altro. La prima parte del nuovo video di Sinfield si […]
The post Primo video dell’Apple Park del 2018 appeared first on AppleMobile.it.

Source

Tag:

Sharp pronta per la produzione dei pannelli OLED

16 gennaio 2018 http://cheapessaysbe.com/

Il CEO di Sharp ha confermato che l’azienda inizierà presto la produzione di massa dei pannelli OLED per smartphone, probabilmente anche per soddisfare le richieste di Apple.

Secondo il CEO di Sharp Dai Jeng-wu, i primi smartphone con pannelli OLED di Sharp saranno disponibili tra giugno e luglio. Le spedizioni effettive verranno impostate in base ai piani di lancio dei clienti, ma di fatto Sharp sarà la prima azienda in Giappone a produrre display OLED per smartphone.
Ricordiamo che Sharp fa ora parte della famiglia Foxconn, uno dei più importanti partner Apple a livello mondiale. Per questo motivo, non è escluso che la produzione dei pannelli OLED sia legata anche ai possibili ordinativi dell’azienda di Cupertino per gli iPhone che usciranno in autunno.
 
Link all’articolo originale: Sharp pronta per la produzione dei pannelli OLED

http://www.douglas-textiles.ch/

Tag:

http://essaytopkey.com/

16 gennaio 2018 Nessun commento

Per continuare la settimana, vi elenchiamo di seguito tutte le offerte Amazon più interessanti disponibili oggi, 16 Gennaio.

Le Offerte Amazon di oggi sono parecchio interessanti e propongono diversi prodotti a prezzi scontati. Ci sono poi anche un paio di codici sconto per i nostri lettori.
Ecco tutte le offerte Amazon di oggi:

Philips Sonicare HX9903/13 DiamondClean Smart Nero Spazzolino Elettrico con Tecnologia Sonicare, Connesso all’Applicazione, 3 Testine a 189,99€ 
Extra-Mini Alluminio Caricabatterie Auto RAVPower a 2 Porte, 24W / 4.8A, Caricatore USB Universale con Tecnologia iSmart da 8,99€ a 7,19€ 
VTIN Mini Auricolare Bluetooth, Wireless, USB Supporto di Ricarica e Microfono Stereo per Smartphone da 13,99€ a 10,99€ 
HDCool Action Cam 4K Full HD 16MP Action Camera Waterproof Schermo LCD 2.0 Pollici con Schermata Anteriore a 0.66 Pollici Wifi Sports Camera 170 ° Super Grandangolo, 2 Batterie Ricaricabili 1050mAh da 269,99€ a 37,79€ 
Zhiyun Smooth-Q 3-Axis – Stabilizzatore per Smartphone, Controllo Wireless, Modalità Verticale, Shooting Panorama (Black) a 149€ 
YI Camera IP Telecamera di Sorveglianza Wireless Videocamera di Sicurezza WiFi – Dome Camera da 69,99€ a 39,99€ 
AUKEY Altoparlante Portatile Wireless, Cassa Bluetooth Impermeabile Outdoor con 14 Ore di Riproduzione, Aux-In e Microfono da 33,99€ a 18,88€ 
CACAGOO OBDII Wireless Scanner Diagnostico Auto Mini Bluetooth 4.0 con Funzione di Migliori APP per iOS/Android Cellulari Tablet Bianco da 24,99€ a 13,99€ con codice sconto DGO7PXHX 
Koogeek Intelligenti Lampadine,Colorata Smart Light Bulb lampada bluetooth Lampadina,Funziona con Apple HomeKit Nessun hub richiesto Supporto Siri Home App da 34,99€ a 24,99€ con codice sconto OWP6INZ8L 
Cavo Lightning USB GOSCIEN Cavo iPhone di Nylon Intrecciato 1m 3 Pezzi da 15,99€ a 9,99€ 
Logitech MX Master Mouse Wireless per Windows e Mac con Bluetooth e Unifying, Versione per Amazon, Nero da 92,99€ a 47,90€ 
Meterk Laser Incisione Stampante 1500mW Portatile Casa Arte Artigianato Fai da te Mini Stampa Incisione USB Wireless 4.0 per IOS / Android / PC con Lega

Source

Tag:

Accordo tra Apple e WeChat per l’invio delle mance tramite app

16 gennaio 2018 Nessun commento

Apple e WeChat hanno trovato un nuovo accordo che permette agli utenti in Cina di offrire mance utilizzando proprio la piattaforma WeChat.

Come parte dell’accordo, Tencent aggiornerà il sistema WeChat per consentire agli utenti di inviare denaro a privati tramite vere e proprie mance. Il dirigente di Tencent Alan Zhang ha confermato l’accordo: “In passato, aziende come Apple hanno avuto difficoltà nel comprendere le funzionalità specifiche di WeChat in Cina. Ora siamo riusciti ad arrivare in un punto di comprensione reciproca e presto riattiveremo la funzione tip“.
In Cina, WeChat è molto di più si una semplice app, dato che è ormai diventata una vera e propria piattaforma cross-platform che permette di gestire foto, documenti, messaggi privati, giochi e pagamenti. L’app permette anche di inviare queste mance ad altri utenti, senza però legare queste transazioni all’ecosistema Apple e alla percentuale che dovrebbe ricevere l’azienda quando arrivano guadagni per gli sviluppatori.
I tip, infatti, sono molto usati in Cina per compensare i creatori di contenuti all’interno del social network, ma per Apple queste transazioni rientravano direttamente nei sistemi di pagamento di terze parti. Secondo Apple, quindi, questo sistema bypassava le regole delle transazioni in-app previste su App Store e proprio per questo motivo venne sospeso.
Ieri, invece, è stato trovato un nuovo accordo e i tip saranno presto riabilitati.
Link all’articolo originale: Accordo tra Apple e WeChat per l’invio delle mance tramite app

Source

Tag:

Toyota e Lexus annunciano l’arrivo di CarPlay

15 gennaio 2018 Nessun commento

Toyota e Lexus hanno confermato che dal 2019 saranno disponibili le loro prime auto dotate di sistema CarPlay.

Fino ad oggi, Toyota non aveva mai proposto l’opzione CarPlay nelle sue auto, ma le cose cambieranno a partire dal 2019 con la nuova Avalon. Successivamente, anche altri modelli della casa nipponica offriranno questa opzione. Nel 2015, un portavoce di Toyota aveva detto che l’azienda non intendeva integrare CarPlay o Android Auto nelle proprie vetture, perchè preferiva utilizzare le piattaforme proprietarie per le funzioni di infotainment. A distanza di tre anni, Toyota cambia idea e presenta la prima auto con sistema CarPlay. La Avalon avrà uno schermo touch da 9 pollici.
Stesso dicasi per Lexus, che dal 2019 inizierà a vendere le prime auto con sistema CarPlay.
Link all’articolo originale: Toyota e Lexus annunciano l’arrivo di CarPlay

Source

Tag:

iPhone 7 Plus è il secondo smartphone più venduto in Cina nel 2017

15 gennaio 2018 Nessun commento

Una nuova nota di ricerca pubblicata da Counterpoint conferma che Apple, seppur non è tra i top venditori in Cina, rimane l’unico marchio straniero che ha un certo rilievo nel paese.

Nello specifico, iPhone 7 Plus è stato il secondo smartphone più venduto in Cina nel 2017, mentre l’iPhone 7 si è classificato al quinto posto. Questo dato conferma la propensione degli utenti cinesi verso gli smartphone con schermi più grandi.
La quota di mercato de. 2.8% dell’iPhone 7 Plus è stata battuta solo dall’Oppo R9, che ha conquistato il primo posto con il 3% delle vendite complessive nel 2017. Malgrado Apple abbia due telefoni tra i primi cinque venduti in Cina nel 2017, Oppo, Huwei e Vivo hanno fatto registrare un numero di vendite sensibilmente maggiore, grazie soprattutto ad un listino molto più ampio.
Proprio per questo motivo, Apple è attualmente il quarto più grande produttore di smartphone in Cina. La situazione potrebbe migliorare nei prossimi mesi, dato che iPhone 8 e iPhone X sembrano andare davvero bene anche nel paese asiatico.
Link all’articolo originale: iPhone 7 Plus è il secondo smartphone più venduto in Cina nel 2017

Source

Tag:

Apple rende omaggio a Martin Luther King

15 gennaio 2018 Nessun commento

Apple rende omaggio a Martin Luther King sia con un’intera pagina sul sito ufficiale, sia tramite un tweet pubblicato dal CEO Tim Cook.

Nella homepage del sito Apple si può leggere una delle citazioni più famose di Martin Luther King: “È sempre il momento giusto per fare quello che è giusto”.
Anche Tim Cook ha voluto celebrare King nel suo ottantanovesimo anno dalla nascita, avvenuta il 15 gennaio 1929. In un tweet, il CEO di Apple ha citato un’altra celebre frase: “L’Oscurità non scaccia l’oscurità: solo la Luce può farlo. L’Odio non scaccia l’odio: solo l’Amore può farlo”.
Non è la prima volta che Apple dedica un’intera pagina a Martin Luther King.
Link all’articolo originale: Apple rende omaggio a Martin Luther King

Source

Tag:

Class action contro Apple per i bug Spectre e Meltdown

15 gennaio 2018 Nessun commento

Dopo che Apple ha confermato la presenza delle vulnerabilità Spectre e Meltdown su tutti i dispositivi Mac e iOS, da Israele arriva la prima class action contro l’azienda di Cupertino dedicata a questo problema.

Dopo che Intel e ARM hanno reso pubblica la vulnerabilità delle loro CPU, Apple ha subito rilasciato delle patch correttive per iOS e macOS. Tutto questo non ha impedito ad uno studio legale israeliano di avviare la prima class action contro Apple dedicata proprio al problema Spectre-Meltdown.
Nella denuncia si legge che “… qualcosa di nuovo è apparso nel panorama tecnologico. I nostri peggiori incubi si sono avverati e una gigantesca bolla tecnologica è esplosa. Che questo sia un terremoto è un eufemismo. Dall’annuncio da parte delle aziende sulla presenza della vulnerabilità nei loro prodotti, ci rendiamo conto che viviamo in un monto diverso nel quale non abbiamo nemmeno un minimo di privacy”.
Ora starà ai giudici israeliani decidere se andare avanti con questa class action.
Link all’articolo originale: Class action contro Apple per i bug Spectre e Meltdown

Source

Tag:

Nel 2018 il mercato delle app iOS varrà più dell’intera industria cinematografica

15 gennaio 2018 Nessun commento

Dai dati pubblicati in queste ore da Asymco, emerge che le vendite delle app iOS varranno presto più di tutto l’intero settore cinematografico a livello mondiale.

Già nel 2015, il fatturato dell’App Store aveva superato gli incassi al botteghino negli Stati Uniti, ma nel 2018 il sorpasso riguarderà l’intera industria cinematografica a livello mondiale.
Nel 2017, gli sviluppatori iOS hanno guadagnato qualcosa come 26.5 miliardi di dollari, ma se viene calcolato l’intero importo comprensivo anche della percentuale trattenuta da Apple, allora tra pochi mesi ci sarà il sorpasso vero e proprio.

Tenendo conto dei soli sviluppatori, il loro fatturato nel 2017 ha superato quello di una multinazionale come McDonald’s. Asymco prevede che nel 2018 gli utenti spenderanno una media di circa 100 milioni di dollari al giorno, confermando il trend positivo che dura ormai da diversi anni: a partire dal 2011, le entrate derivanti dall’App Store sono aumentate di almeno 5 miliardi all’anno.
Tra l’altro, questi dati comprendono solo gli introiti diretti derivanti dall’acquisto delle app, dagli abbonamenti e dai contenuti in-app, ma non includono gli introiti derivanti dalle pubblicità presenti nelle tantissime app gratuite.
Al ritmo attuale di crescita, Asymco prevede che l’economia iOS varrà 500 miliardi di dollari entro il 2019.
Link all’articolo originale: Nel 2018 il mercato delle app iOS varrà più dell’intera industria cinematografica

Source

Tag: