Home > Iphone > Da San Bernardino a Bari: un iPhone 6 “blocca” le indagini sui terroristi

Da San Bernardino a Bari: un iPhone 6 “blocca” le indagini sui terroristi

Fino a ieri San Bernardino, California, e Bari, Puglia, non avevano praticamente nulla in comune, se non il clima mite e soleggiato. Oggi si scopre però che proprio come avvenuto nelle indagini per l’attacco terroristico nella località americana, anche a Bari un iPhone sta creando non poche difficoltà agli inquirenti.

Il caso di Bari è noto ed è finito sui titoli di tutti i giornali e TG nazionali: nel capoluogo pugliese sono stati arrestati alcuni presunti terroristi di origine afghana e pakistana, sospettati di organizzare attentati nel nostro paese e di essere membri dell’Isis. Per organizzare tali attentati, uno dei terroristi avrebbe usato un iPhone 6 Plus, ora in possesso degli inquirenti.
I carabinieri non sono però riusciti a sbloccare questo telefono, appartenente al presunto terrorista Mansoor Ahmadzai, a causa del codice impostato dal suo proprietario. Gli altri due terroristi avevano un Samsung Galaxy (il modello non è stato precisato) e, tramite l’utilizzo del software Oxygen Forensic Suite 2015, i carabinieri sono riusciti ad analizzarne il contenuto, scoprendo diverse foto e video, oltre ad altro materiale utile per le indagini. All’appello manca solo questo iPhone 6, che al momento sembra inaccessibile.

Come sappiamo, le misure di sicurezza integrate in iOS, impediscono alla stessa Apple di superare il codice immesso dall’utente, per questo l’unica strada è quella presa dall’FBI: contattare un team di hacker esterno. Nel caso San Bernardino, però, il protagonista era un iPhone 5c, mentre ora stiamo parlando di un iPhone 6 che integra ulteriori sistemi di sicurezza hardware e potrebbe essere effettivamente inespugnabile.
Come scrivono gli stessi carabinieri nel rapporto ufficiale: “Non è stato possibile sbloccare l’iPhone 6 Plus perchè protetto da password, quindi allo stato inviolabile”.
Come si muoveranno ora i nostri inquirenti?
[via] [immagine]
 
 
Link all’articolo originale: Da San Bernardino a Bari: un iPhone 6 “blocca” le indagini sui terroristi

Source

Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...