Archivio

Posts Tagged ‘iphone’

HooToo HT-TM01: router, NAS e batteria portatile in un solo prodotto – La recensione di iPhoneItalia

9 agosto 2014 Nessun commento

Distribuito in Italia da SunvalleyTek-IT, HooToo HT-TM01 è un nuovo accessorio tuttofare, ideale per l’estate, con cui avremo sempre con noi un router, un NAS (Network Attached Storage) e una batteria esterna per ricaricare il nostro iPhone. Con HooToo HT-TM01 potrete convertire istantaneamente qualsiasi rete cablata in una rete wireless. Sia nel proprio paese che in un altra città, potrete sempre utilizzare un HotSpot WiFi gratuito. Il prodotto include una batteria da 6000mAh che consente fino a 3 cariche complete del proprio smartphone e fino ad una carica completa del proprio tablet. Inoltre, grazie alla funzione Network Attached Storage (NAS) potrete condividere facilmente i documenti tra il sistema di storage USB (sarà possibile connettere chiavette USB o anche HardDisk) e i dispositivi iOS e Android, sempre usufruendo dela connessione personale. Il prodotto presenta anche una spia luminosa che ci segnalerà quanta batteria residua è ancora presente nel nostro accessorio all-in-one. Per ricaricare la batteria esterna inclusa, sarà sufficiente collegare il prodotto all’alimentazione e attendere che la batteria raggiunga il 100% di carica. Il prodotto viene offerto con una companion app, disponibile su App Store e su Google Play, per una migliore integrazione con iOS e Android. Caratteristiche: Personal HotSpot: converte qualsiasi rete cablata in rete WiFi, creando così un HotSpot personale. Personal Cloud: funge da media server e consente l’accesso ai file salvati nella memoria USB tramite la rete personale. Batteria esterna: include una batteria esterna da 6.000 mAh in grado di ricaricare i dispositivi on-the-go. PRO: Prodotto multifunzione. Design compatto e facilmente trasportabile. Ottima compatibilità con iOS. Ottima capacità della batteria esterna. CONTRO: Design “plasticoso”. Se siete interessati, potete acquistare il prodotto tramite Amazon al prezzo consigliato di 59,99€; al momento è in sconto a 36,99€.

Source

click to read more

9 agosto 2014 Nessun commento

Torna una delle guide più richieste dai nostri utenti, questa volta in versione per iOS 7.1.x. Nella notte è stato infatti rilasciato un aggiornamento per Semi-Restore, il tool di CoolStar che consente il ripristino di un dispositivo jailbroken senza perdere il jailbreak. Vediamo insieme, quindi, come eseguire questa operazione mantenendo Cydia sul dispositivo e senza quindi rieseguire il jailbreak. In questo articolo vediamo come ripristinare un iPhone con iOS 7.1.x senza perdere il jailbreak. Normalmente, utilizzando iTunes, se si ripristina un iPhone jailbroken, questo perde il jailbreak e torna al suo stato originale. Si tratta di una procedura davvero pericolosa per chi vuole semplicemente “ripulire” il dispositivo, dato che dopo un aggiornamento che blocca il jailbreak l’utente sarà spinto ad aggiornare all’ultima versione di sistema, per cui non esiste un jailbreak. Se hai però l’esigenza di ripristinare il tuo iPhone e vuoi conservare il jailbreak, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegheremo come fare! Per prima cosa dobbiamo scaricare un programma denominato SemiRestore7 (DOWNLOAD) sviluppato da CoolStar. Attualmente il programma è disponibile solo per Windows e Linux (la versione per Mac è in cantiere). Per utilizzare correttamente SemiRestore7, e quindi per eseguire un ripristino dell’iPhone senza perdere il jailbreak, bisognerà avere a disposizione 5-10 minuti di tempo e un computer con Windows o OS X. SemiRestore7 supporta Windows XP SP3 o superiore, OS X 10.6  superiore e Ubuntu 12.10 superiore (o una versione equivalente di Linux). Per i più tecnici, ecco come funziona SemiRestore7 e cosa va a modificare sul vostro dispositivo: per prima cosa, il programma disinstalla tutti i pacchetti di Cydia presenti sul vostro dispositivo, cancella tutti i dati dell’utente (come un vero ripristino con iTunes), corregge i problemi con il file host, corregge i permessi, corregge i problemi di attivazione, corregge i problemi con iMessage/FaceTime, corregge i problemi della Safe Mode, e reinstalla Cydia (nel caso

Source

iPrevention: disponibile una nuova applicazione per la prevenzione sessuale

9 agosto 2014 Nessun commento

iPrevention è da poco arrivato su App Store e si tratta di un’applicazione per la prevenzione sessuale. iPrevention • Sex & HPVOBSCIENCE SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA" IN BREVE ANCHE "OBSCIENCE S.R.L.Categoria: MedicinaGratis L’applicazione iPrevention, dedicata alla prevenzione sessuale, permette agli utenti di consultare una raccolta di informazioni ed eventualmente identificare il proprio caso. E’ importante comunque notare come quest’app non possa in alcun modo sostituire il medico, ma può comunque offrire informazioni utili su diversi aspetti della prevenzione sessuale- Gli sviluppatori, prima di pubblicare quest’app, hanno partecipato ad incontri con pazienti con lo scopo di identificare le informazioni realmente utili da fornire agli utenti; agli incontri ha partecipato anche un medico specializzato in Ostetricia e Ginecologia, che ha provveduto a rimuovere tutte le parti incomprensibili o poco utili, anche in grado di generare ansia. Gli esami diagnostici e le cure descritte nell’app sono fornite gratuitamente o in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. iPrevention è disponibile su App Store e può essere scaricato gratuitamente.

Source

vHome aggiunge i tasti Power e Home virtuali sullo schermo del tuo iPhone – Cydia

9 agosto 2014 Nessun commento

Su Cydia, lo store per i contenuti aggiuntivi disponibili su dispositivi iOS con jailbreak, è stato da poco rilasciato un nuovo tweak denominato vHome. Grazie a questo programma, gli utenti potranno aggiungere un comodo tasto Home virtuale sullo schermo del dispositivo e, assieme ad esso, anche un tasto Power (accensione/spegnimento/standby) sempre virtuale. vHome è un nuovo tweak che converte i due tasti fisici più utilizzati dell’iPhone in tasti virtuali. Chiaramente stiamo parlando del tasto Home (utilizzato per chiudere le app, per richiamare il multitasking, per accedere a Siri, ecc) e del tasto Power (accensione, spegnimento e standby). Questo tweak può tornar utile sia per coloro che desiderino ottenere due comodi pulsanti touch, piuttosto che fisici, oppure per i possessori di un iPhone con problemi ad uno dei tasti in questione. Se siete interessati, potete scaricare gratuitamente vHome dalla repository di BigBoss in Cydia. Per l’installazione di questo programma è richiesto un dispositivo jailbroken (scopri se e come puoi fare il jailbreak al tuo iPhone cliccando qui) ed è necessaria una connessione ad Internet per il download del pacchetto. Questo tweak è compatibile con iOS 7 e successive versioni del sistema operativo mobile di Apple.

Source

Dispositivi Apple vietati nel governo cinese? Solo un’incomprensione

9 agosto 2014 Nessun commento

Stando ad alcune recenti dichiarazioni il presunto divieto di usare prodotti Apple nel governo cinese sarebbero stati frutto di una semplice incomprensione.   Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della possibilità che i dispositivi Apple fossero stati vietati per utilizzi governativi in Cina, ma sembra ora che tale notizia sia stato frutto di una semplice incomprensione, secondo quanto dichiarato da un Ministro a Reuters. All’interno del comunicato la lista pubblicata da Bloomberg viene definita come una di tante e, stando alle dichiarazioni, includeva soltanto dispositivi per il risparmio energetico. Pur essendo i dispositivi Apple compatibili con tale elenco, non sarebbero stati inclusi a causa della mancanza della documentazione necessaria. “Nonostante Apple abbia la certificazione per prodotti a risparmio energetico… non ha mai fornito il materiale di verifica necessario per le attuali leggi”, ha dichiarato il Ministro della Finanza tramite un fax. I prodotti Apple non erano disponibili per l’acquisto sul sito apposito soltanto temporaneamente a causa di un aggiornamento mensile dei prezzi. Purtroppo, nonostante le smentite del Ministro, è impossibile determinare con certezza la veridicità di quanto dichiarato soprattutto a causa delle dinamiche politiche cinesi. E’ improbabile infatti che Apple non abbia fornito alle autorità cinesi la documentazione necessaria, ma difficilmente conosceremo le reali motivazioni. La vendita di dispositivi Apple, comunque, dovrebbe riprendere prossimamente. Fonte: 9to5Mac

Source

Valore di un iPhone 5S da 16 GB usato? – iPhoneItalia Q&A #362

9 agosto 2014 Nessun commento

Continuano gli appuntamenti con “iPhoneItalia Q&A”, la rubrica interattiva dedicata a tutti i nostri lettori. Ricordiamo che “iPhoneItalia Q&A” nasce con l’intento di diventare un piccolo spazio riservato ai lettori del nostro blog, i quali potranno inviarci domande, dubbi o semplici curiosità che potranno essere condivise con l’intera community del sito. La domanda di oggi ci viene posta dal nostro lettore Matteo: Ciao a tutti voi di iPhoneItalia. Per prima cosa vi ringrazio perché grazie alle vostre guide ed ai vostri consigli mi tenete sempre aggiornato. Ultimamente continuano ad esserci nuovi rumors e novità sull’Iphone 6. Io ho un iPhone 5s da 16 gb pagato 729€ il giorno in cui è uscito in Italia. Sono molto soddisfatto del mio acquisto (tranne per la batteria) ed ora sono indeciso se prendermi l’iPhone 6. Dai mockup mi ha affascinato molto e sarei anche convinto però per poterlo comprare dovrei vendere il mio 5s. Secondo voi, a che prezzo massimo dovrei venderlo? Grazie mille. Matteo Ciao Matteo. È sempre difficile dare una quotazione su un iPhone senza vederlo prima, questo perché parte del valore dell’usato dipende proprio dallo stato dell’usato stesso. Quindi se il tuo iPhone presenta difetti estetici (graffi, ammaccature o addirittura componenti danneggiate, come lo schermo, la fotocamera, la batteria, ecc) chiaramente il suo valore finale sarà inferiore. Presupponendo che il tuo iPhone 5s da 16 GB sia in perfetto stato (sia funzionale che estetico) una valutazione – a mio onesto parere – corretta è pari a 550€. Chiaramente poi dipende tutto dal mercato che avrà il tuo iPhone: potresti venderlo a più o a meno a seconda del pubblico che sarà interessato al tuo smartphone. Di sicuro venderlo a più sarà difficile, quindi potresti accontentarti del prezzo di partenza o scendere anche un pochino per vendere subito il

Source

iPhone 6: Ecco le probabili novità implementate!

9 agosto 2014 Nessun commento

Grazie a iClarified, siamo felici di mostrarvi quello che, secondo tutti i rumors usciti in rete negli ultimi tempi, verrà implementato nel prossimo nato di casa Apple, l’iPhone 6. In ogni caso ricordatevi che si tratta di illazioni basati, su fonti non ufficiali e che non possono essere presi come dati certi, anche se ad onor del vero, negli ultimi tempi le anticipazioni hanno poi quasi sempre trovato un riscontro reale.

Ecco quindi un immagine che potrà darvi un idea, in percentuale, della possibilità di implementazione di ogni singolo nuovo componente:

Possiamo quindi vedere dall’immagine, non solo i componenti ma anche i siti da cui sono tratti i rumors. Potete a questo punto farvi da soli un opinione e decidere quindi se pensare o meno all’acquisto del nuovo arrivato.
[ iClarified ]

Source

The Walking Dead Season two. L’episodio 1 al momento è gratuito con ign.com

9 agosto 2014 Nessun commento

Un brevissimo comunicato, che farà piacere a tutti gli amanti della saga The Walking Dead giocabile su dispositivi iOS.
In collaborazione con IGN il primo episodio della seconda stagione del gioco è scaricabile gratuitamente.
Per ottenere il gioco connettetevi al sito della ign su questa pagina e riscattate il codice gratuito, affrettatevi perché l’offerta non durerà per molto.

Source

Sonic CD: il porcospino blu rinasce ancora dalle ceneri – La recensione di iPhoneitalia

20 dicembre 2011 Nessun commento

Prima ancora di entrare nel merito del gioco, è bene spiegare quel “CD” nel titolo. Ho letto alcune recensioni in App Store in cui gli utenti assegnano una stella a questo titolo, solo per la grafica a “quadrettoni”. Ebbene il “CD” sta proprio a significare che la versione di Sonic appena rilasciata in App Store, è un porting di quel Sonic the Hedgehog CD, rilasciato nel lontanissimo 1993 per Sega Mega CD, e riadattato per l’occasione ai nuovi dispositivi iOS. La grafica a quadrettoni, dunque, è tipica della generazione videoludica degli anni ’90. Insomma, se volete qualcosa di più gratificante dal punto di vista di texture e grafica, sarà meglio rivolgersi a Sonic The Hedgehog 4 – episode I. A parte questa semplice, ma dovuta premessa, Sonic CD incarna perfettamente il feeling dell’intero franchise. Ai comandi del porcospino blu più noto in ambito videoludico, dovremo viaggiare fino alla lontana spiaggia di Never Lake per l’apparizione annuale del Little Planet, nel quale si dice che passato, presente e futuro si scontrino, grazie al potere delle pietre del tempo che giacciono al suo interno. A tal uopo, ancor prima di mettere mano ai controlli, potremo godere di una bellissima intro animata, con colori pastellosi e gioiosi, in cui ammirare il nostro porcospino mentre sfreccia tra una roccia e l’altra e si lancia in splendide acrobazie aeree. Sonic vuole ritrovare quel mondo meraviglioso, che ora è incatenato e imprigionato sotto un guscio di metallo attorcigliato. Il suo arcinemico, il Dr. Eggman, vuole usare le pietre per controllare il tempo. Ovviamente, come è facile intuire, per porre fine ai diabolici piani del Dr. Eggman, dovremo aiutare Sonic ad utilizzare il potere di Little planet e viaggiare nel tempo, distruggere le macchine del Dr. Eggman nel passato per poterlo fermare nel futuro, e

Source

Spot Apple iPhone 4S – Santa Claus

19 dicembre 2011 Nessun commento

Nuovissimo spot Apple dell’iPhone 4S con Babbo Natale. Anche Babbo Natale utilizza Siri!!!