Archivio

Posts Tagged ‘iphone 5’

Concept Mania: ecco un’altra idea di iPhone 5

30 giugno 2011 Nessun commento

Dopo averne già visti tre in queste ultime ore, eccone un altro. I concept che raffigurano il desiderato iPhone 5 si stanno velocemente facendo largo in rete. Questa volta vediamo l’idea proposta dalla Alternative Industries.

Come possiamo vedere dall’immagine il melafonino della Alternative Industries avrà un grande schermo che occupa addirittura tutta la parte anteriore del terminale, ed una sim integrata direttamente nel dispositivo.

Inoltre è stato immaginato con soli 4 mm di spessore.

Voi cosa ne pensate?

Tag:

E se l’iPhone 5 fosse così?

30 giugno 2011 Nessun commento

Molti grafici e designer si stanno mettendo all’opera in questi giorni immaginando e disegnando il possibile prossimo iPhone 5 di Apple. Oggi ne vediamo uno davvero interessante pubblicato da Gizmodo.

Vagamente mi ricorda il Satio di Sony Ericsson. Vediamo di seguito altre immagini:

i need help writing my college essay length

http://www.douglas-textiles.ch/

Personalmente preferisco gli altri concept visti in questi giorni, come quello di ieri progettato da Antonello Falcone oppure quello di Yanko Design.

Voi cosa ne pensate?

Via | Gizmodo

Tag:

iPhone 4S O 5G?

28 giugno 2011 Nessun commento

Sulla rete in questo ultimo periodo stanno circolando sempre più rumors sul prossimo modello di iPhone, alcuni dicono che si tratti dell‘iPhone 5 altri del modello 4S.

I nuovi rumors affermano che sul mercato arriveranno entrambi i modelli, ma a che pro ? Presto detto, quando un acquirente si reca presso un centro di telefonia per acquistare uno smartphone solitamente punta a uno economico tranne casi rari in cui l’acquirente decide di spendere qualcosa in più per avere un dispositivo Android come il Galaxy e cosi via dicendo.

L’iphone purtroppo non è il punto di scelta principale a causa del suo prezzo esageratamente alto, per cui secondo dei rumors Apple ha deciso di commercializzare il 4S per soli 350 dollari e il 5G per 700-800€ in modo da dare la possibilità a tutti di avere un dispositivo iOS. Per ora sono solo rumors, per cui non ci resta che attendere una conferma o smentita.

 

Tag:

Apple presenterà due modelli di iPhone a Settembre: un economico iPhone 4S e l’iPhone 5 | Rumor

27 giugno 2011 Nessun commento

Secondo alcune analisi di mercato effettuate dalla Deutsche Bank, probabilmente Apple immetterà sul mercato più di un terminale a Settembre, ovvero un iPhone 4S ed il tanto atteso iPhone 5.

Chris Whitmore di Deutsche Bank avrebbe affermato che l’azienda di Cupertino non può lasciarsi sfuggire ancora quella fetta di mercato che sogna un iPhone ma reputandolo troppo costoso non lo acquista. Nokia, HTC, LG, BlackBerry e molte altre aziende telefoniche offrono sia terminali a 500€-700€ non tralasciando però ad esempio la fascia che va dai 300€ ai 500€.

A questo punto Apple, per non scontentare nessuno, potrebbe produrre un dispositivo economico che non porterebbe grandi innovazioni hardware, vendendolo ad una cifra inferiore rispetto al modello di fascia alta, come ad esempio 349€.

Si parla ormai da tempo della possibilità di vedere sul mercato un telefono economico da Apple che potesse portare altri guadagni a Cupertino, ed effettivamente la concorrenza non si è mai lasciata sfuggire grandi fette di mercato per quanto riguarda fascie di prezzo di tutti i tipi.

Secondo voi, un ipotetico iPhone a 349€ è però da considerarsi economico?

Via | 9to5mac

Tag:

Apple è pronta a conquistare il mondo con iOS!

25 giugno 2011 Nessun commento

Quando è stato messo sul mercato il primo iPhone nel 2007, un giornalista del New York Time ha pubblicato un articolo in cui analizzava il nuovo prodotto Apple e, alla fine, si chiedeva chi mai avrebbe comprato quella cosa. Al momento del debutto forse in tanti se lo saranno chiesti, ma oggi quasi nessuno si pone più una domanda del genere dal momento che i dispositivi con iOS stanno avendo un successo smisurato, addirittura oltre le iniziali aspettative di Apple. Oggi iOS è installato su oltre 200 milioni di dispositivi.

Oltre al lancio dell’iPhone, nel 2007 è successa un’altra cosa che è passata quasi inosservata ma che è stata molto significativa. Apple aveva chiesto il brevetto per il touch-screen capacitivo che monta su iPhone, iPod Touch e iPad e che utilizzano anche i produttori concorrenti. Questa settimana la casa di Cupertino ha ottenuto il brevetto ed è presumibile che ora, tutti i concorrenti, dovranno pagare una tassa per continuare ad utilizzarlo su ogni dispositivo messo sul mercato che non sia marchiato Apple.

Dal momento del lancio, le grandi industrie produttrici di telefoni come Nokia non hanno immediatamente subìto la presenza di iPhone e hanno mantenuto le loro quote di mercato standard. Ma con il tempo la tendenza si è invertita. Nel primo trimestre del 2011 la quota di mercato di Android è diminuita del 3% mentre quella di Apple è aumentata del 12%. Android mantiene ancora la quasi metà del mercato smartphone, ma in una parte inferiore rispetto a quella di Apple. Questi dati potrebbero rappresentare un’eccezione, ma potrebbero anche risultare una tendenza. La seconda ipotesi, al momento, è la più probabile visto che anche Nokia ha perso gran parte della sua fascia di mercato riferita agli smartphones, passando dal 24% al 16%. E dire che nel 2007 nessuno avrebbe mai pensato che Apple potesse superare Nokia nel numero di vendite in soli quattro anni.

Una recente indagine riguardo il traffico generato da tutti i dispositivi mobili ha riportato dati sorprendenti: negli Stati Uniti il traffico generato dai tablet per il 97% appartiene ad iPad. Se si pensa che sia esagerato, sorprenderà sapere che in Giappone è il 100% mentre nel Regno Unito il 99%. Questi dati confermano che Apple guadagna dalla vendita di dispositivi mobili molto più di tutti i suoi concorrenti. Apple guadagna dalla vendita di dispositivi e dalla vendita di applicazioni. Google, nel 2010, ha guadagnato 102 milioni di dollari vendendo applicazioni per Android. Apple è arrivata a 1,7 miliardi di dollari. Cifre alla mano, iOS è 2,3 volte più redditizio di Microsoft Windows. Sono gli stessi sviluppatori a confermare che su iOS è più facile sia programmare che vendere e guadagnare rispetto agli altri sistemi operativi.

Il successo dei dispositivi iOS però è ancora poco rispetto a quanto si prevede con il lancio del nuovo iPhone 5. Pare che Apple abbia chiesto di produrre 15 milioni di pezzi che, secondo le stime, venderà entro il primo mese. Uno studio effettuato recentemente ha riportato che in Europa il 40% della popolazione passerà ad iPhone e che comunque, al momento di cambiare telefono, sceglierà Apple. Aggiungiamo poi che sembra raggiunto l’accordo con China Mobile per distribuire iPhone con la più grande compagnia telefonica cinese che conta quasi 1 miliardo di abbonati i quali nutrono una grande preferenza verso Apple.

Apple domina anche il mercato dei tablets. Dopo aver venduto 25 milioni di iPad fino ad oggi, ne venderà 14 milioni in più nel terzo trimestre dell’anno e un analista è convinto che possa facilmente raggiungere il miliardo di iPad venduti.

Con queste cifre, impressionanti, è logico pensare che presto i computer saranno sostituiti da tablet e se OS X Lion, il prossimo sistema operativo di Apple, ha già un’interfaccia simile a quella di iPad, anche i concorrenti dovranno adeguarsi e correre ai ripari. Altrimenti, nel bene o nel male, Apple potrà davvero conquistare il mondo della telefonia.

Via | Computerworld

Tag:

iPhone 5: Cosa dobbiamo aspettarci dal prossimo melafonino? Ecco le possibili novità secondo Bloomberg

22 giugno 2011 Nessun commento

Moltissimi sono i Rumor che si stanno inseguendo in questo ultimo periodo riguardo l’atteso iPhone 5 che Apple a breve dovrebbe presentare. Raccogliamo quelli più probabili ispirandoci ad un’analisi del noto sito Bloomberg.

Partiamo innanzitutto dal periodo di rilascio. Le previsioni di Bloomberg, come quelle sostenute da molte altre fonti, danno per scontata la presentazione, e la successiva commercializzazione, nel mese di Settembre.

Per quanto riguarda il processore, ricapitolando ciò che è stato più volte riportato dai vari blog internazionali, Bloomberg confermerebbe che il prossimo melafonino sarà dotato di processore A5, il medesimo che troviamo attualmente sugli iPad di seconda generazione e che tanto bene sta facendo parlare di sé.

Passando poi al comparto fotografico, sono remote le possibilità di vedere un sensore da 12Mpx, molto più probabile quello da 8Mpx. Per quanto riguarda il flash LED, si parla di una possibile collocazione sulla parte opposta a quella dove è attualmente posizionano su iPhone 4.

Parliamo poi del riconoscimento vocale che dovrebbe essere uno dei punti di forza del prossimo dispositivo. Nonostante non sia stato presentato nulla con iOS 5, gli accordi con la nota azienda Nuance, leader nel settore, fanno sperare in una grande evoluzione del software attuale che tanto ha fatto discutere per le sue mediocri prestazioni. Un riconoscimento vocale più avanzato potrebbe essere utilizzato dagli utenti per svolgere un maggior numero di operazioni sul terminale.

Lo schermo è il vero e proprio mistero di questo prossimo iPhone, assieme quindi all’estetica. Possiamo realmente aspettarci un radicale cambiamento di quest’ultima? Molte fonti affidabili parlano di un iPhone che modificherà solo le componenti interne senza modificare la parte esteriore (eccezion fatta per il possibile spostamento del flash LED) rispetto all’ultimo melafonino. Altre voci accreditate spiegano invece che Apple sarebbe seriamente intenzionata a commercializzare un terminale con uno schermo almeno di 4 pollici, ritenendo ormai l’attuale 3.5 pollici troppo piccolo.

L’unica vera certezza riguardo il prossimo modello è che verrà commercializzato direttamente con iOS 5 ed avrà quindi le varie funzioni del Notification Center, l’integrazione di Twitter, iMessage, il supporto ad iCloud, e la altre varie novità presentate da Apple al WWDC 2011.

Naturalmente fino al giorno della presentazione del dispositivo questi rimangono semplici rumor non confermati, ma se dovessero effettivamente essere queste le caratteristiche del prossimo iPhone 5, ne sareste soddisfatti?

 

 

 

Tag:

AirPlay Mirroring su iOS 5: un nuovo video effettuato su tantissime applicazioni ne dimostra le potenzialità [Video]

22 giugno 2011 Nessun commento

L’AirPlay Mirroring, come molto spesso vi abbiamo parlato, sarà la grande novità di iOS 5 per tutti i gamers. Finora siamo stati costretti ad utilizzare un cavo HDMI con relativo costoso adattatore Apple per visualizzare su grande schermo ciò che avviene sullo schermo del tablet. Da questo autunno però, dopo il rilascio di iOS 5 al grande pubblico, questo si potrà fare senza fili, totalmente wireless, tramite AirPlay e, naturalmente, l’immancabile Apple Tv.

Il dubbio più grande resta quello della reattività: ci sarà latenza (ritardo tra input e visualizzazione)? E soprattutto, quanta?

Quello che vedete qui sotto è la prova dei ragazzi di AppleNApps e della loro developer preview di iOS 5. Si tratta ancora di una beta e non ci è dato sapere se le performance miglioreranno nella versione finale. Nel video si possono notare le prestazioni di Fruit Ninja, Angry BirdsReal Racing 2 HD, Death Really, Infinity Blade, Piante contro Zombi, e di altri giochi, oltre che alcune fasi di normale utilizzo di iPad con app native quali Safari, Immagini o Photo Booth.

Un po’ di latenza è presente, ma si tratta davvero di poca roba. Nulla che possa comprometterne l’utilizzo nella stragrande maggioranza dei giochi. Può un po’ infastidire nel caso di titoli d’azione come sparatutto o shooters, staremo a vedere se le cose miglioreranno con la versione definitiva di iOS 5.

Dal prossimo iPhone 5 potremmo aspettarci questa novità? Sarebbe forse più comodo utilizzare l’iPhone come controller per i giochi piuttosto che un dispositivo con schermo da 9.7 pollici?

Via | SlideToPlay

Tag:

iPhone 5: Cosa dobbiamo aspettarci dal prossimo melafonino? Analizziamo le possibili novità!

22 giugno 2011 Nessun commento

Moltissimi sono i Rumor che si stanno inseguendo in questo ultimo periodo riguardo l’atteso iPhone 5 che Apple a breve dovrebbe presentare. Raccogliamo quelli più probabili ispirandoci ad un’analisi del noto sito Bloomberg.

Partiamo innanzitutto dal periodo di rilascio. Le previsioni di Bloomberg, come quelle sostenute da molte altre fonti, danno per scontata la presentazione, e la successiva commercializzazione, nel mense di Settembre.

Per quanto riguarda il processore, ricapitolando ciò che è stato più volte riportato dai vari blog internazionali, Bloomberg confermerebbe che il prossimo melafonino sarà dotato di processore A5, il medesimo che troviamo attualmente sugli iPad di seconda generazione e che tanto bene sta facendo parlare di sé.

Passando poi al comparto fotografico, sono remote le possibilità di vedere un sensore da 12Mpx, molto più probabile quello da 8Mpx. Per quanto riguarda il flash LED, si parla di una possibile collocazione sulla parte opposta a quella dove è attualmente posizionano su iPhone 4.

Parliamo poi del riconoscimento vocale che dovrebbe essere uno dei punti di forza del prossimo dispositivo. Gli accordi con la nota azienda Nuance, leader nel settore, fanno sperare in una grande evoluzione del software attuale che tanto ha fatto discutere per le sue mediocri prestazioni. Un riconoscimento vocale più avanzato potrebbe essere utilizzato dagli utenti per svolgere un maggior numero di operazioni sul terminale.

Lo schermo è il vero e proprio mistero di questo prossimo iPhone, assieme quindi all’estetica. Possiamo realmente aspettarci un radicale cambiamento di quest’ultima? Molte fonti affidabili parlano di un iPhone che modificherà solo le componenti interne senza modificare la parte esteriore (eccezion fatta per il possibile spostamento del flash LED) rispetto all’ultimo melafonino. Altre voci accreditate spiegano invece che Apple sarebbe seriamente intenzionata a commercializzare un terminale con uno schermo almeno di 4 pollici, ritenendo ormai l’attuale 3.5 pollici troppo piccolo.

L’unica vera certezza riguardo il prossimo modello è che verrà commercializzato direttamente con iOS 5 ed avrà quindi le varie funzioni del Notification Center, l’integrazione di Twitter, iMessage, il supporto ad iCloud, e la altre varie novità presentate da Apple al WWDC 2011.

Naturalmente fino al giorno della presentazione del dispositivo questi rimangono semplici rumor non confermati, ma se dovessero effettivamente essere queste le caratteristiche del prossimo iPhone 5, ne sareste soddisfatti?

 

 

 

Tag:

iPhone 5 disponibile ad agosto e con un radicale cambiamento del design? | Rumors

21 giugno 2011 Nessun commento

E’ notizia dell’ultim’ora quella riportata da BGR che ha ricevuto, da una fonte che reputa affidabile, delle anticipazioni esclusive sulla prossima generazione di melafonini. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Questa fonte misteriosa indica che il prossimo iPhone si allontanerà notevolmente dall’attuale iPhone 4, portando ad un cambiamento radicale del design. Secondo la fonte, Apple starebbe preparando un evento per la prima metà di agosto per la presentazione dell’iPhone 5, che sarebbe disponibile a partire dall’ultima settimana di agosto.

Nonostante la società californiana abbia messo in mano ad alcuni suoi sviluppatori un device conosciuto come iPhone 4S, BGR ha confermato che la prossima generazione di iPhone non sarà semplicemente un iPhone 4 aggiornato, come si è vociferato fin’ora.

Ci è stato detto da una fonte affidabile di aspettarci un case completamente diverso per il prossimo iPhone. Tuttavia non c’è stato dato altro dettaglio riguardo questo possibile nuovo design.

BGR va contro tutti i rumors che si sono diffusi sul web negli ultimi mesi, riguardo non solo l’uscita di un iPhone identico al predecessore ma con delle migliorie interne, ma anche a proposito del lancio che tutti ormai prevedono per settembre, in concomitanza con il tradizionale evento dedicato agli iPod.

C’è da dire però che mentre BGR ha dimostrato fonti molto solide per gli aggiornamenti di iOS e ha offerto alcune informazioni accurate sulle operazioni degli Apple Retail Stores, il sito è stato meno preciso con altre notizie. Le ultime includono i dettagli sulla promozione “Back to School” e le specifiche dei MacBook Pro.

Avrà ragione questa volta?

Via | MacRumors

Tag:

iPhone 5 in Italia : Data e prezzo svelati

21 giugno 2011 Nessun commento

Durante l’Apple Worldwide Devolpers Conference 2011, tenutasi a San Francisco, all’inzio di Giugno, è stato mostrato il nuovo iPhone 5 e sono stati svelati dettagli importanti quali prezzo e data di uscita.

La data di uscita nel nostro paese, salvo ritardi, dovrebbe avvenire a Settembre, purtroppo Apple non ha precisato il giorno di uscita per cui non ci resta che attendere, nel frattempo parliamo del prezzo, che è il dettaglio più importante e interessante per ogni nuovo prodotto che arriva sul mercato.

Come per gli altri modelli, anche l‘iPhone 5 godrà di differenti versioni, quella da 16 GB sarà venduta a 660-700 euro, mentre quella da 32 GB con un prezzo che oscilla dai 780 e gli 800 euro circa. Rispetto all’iPhone 4, la quinta generazione si presenta molto più sottile nel design, ampio nel display e veloce.

Non ci resta che attendere